MARCO GASTINI

RITRATTO modificato

BIOGRAPHY

Marco Gastini, Torino (1936 – 2018).

Diplomato alla Scuola di Pittura dell’Accademia Albertina, nel 1964 allestisce la sua prima personale alla Galleria del Falò di Alba. Esordisce alla fine degli anni Sessanta con una pittura capace di essere percepita con tutti i sensi e in tutte le articolazioni dello spazio.

L’artista mosso dall’esigenza di superare la stagnazione della pittura tardo-informale, approda, in un primo tempo, alla definizione di una pittura che indaga gli elementi che ne determinano il grado espressivo essenziale: il segno minimo, la presenza spaziale, l’azzeramento cromatico, per poi giungere a una visione non più classificabile entro le tendenze del momento. La problematica dello spazio, sia mentale che fisico, come luogo di azione della pittura, lo accompagnerà sempre.

Con i cicli delle Macchie 1970 e dei Disegni 1971, la sua pittura comincia a delineare una serie di elementi linguistici in grado di consentire una coniugazione tra segno, supporto e altri dispositivi di spazialità, connessi di volta in volta alla scelta di materiali tradizionalmente non pittorici assai diversi, come il piombo, l’alluminio, la carta, la pietra ed il plexiglas. Dopo la personale alla Cirrus Gallery di Los Angeles nel ’75 e alla John Weber Gallery di New York nel ’77, nel ’78 è a Milano alla Studio Grossetti.

In questi anni è l’uso del colore a farsi protagonista dei suoi lavori, insieme ai materiali più differenti: legno, metalli, minerali, pergamena; tutto partecipa alla crescita del lavoro.

Le sue opere sono presenti in importanti rassegne di pittura analitica, come La riflessione sulla pittura (1973) e Gelante Malerei a Munster (1974-75). Negli anni Ottanta la collaborazione con gallerie italiane, europee e americane prosegue intensa: nel 1982 il Lenbachhaus di Monaco ospita la prima grande retrospettiva dell’artista, seguono le esposizioni del 1983 alla Galleria Civica di Modena e quella del 1984 al PAC di Milano, curata da Paolo Fossati, che nell’’88 si occuperà della monografia Marco Gastini per le Edizioni Essegi. Nel 1992 la Galleria d’Arte Moderna di Bologna gli dedica una mostra a Villa delle Rose e la stessa cosa farà la Galleria Civica di Trento nel ‘93. Ricordiamo poi nello stesso anno una grande retrospettiva ai Kunstverein di Frankfurt e St. Gallen a cura di Peter Weiermair e Roland Waspe.

Alla metà degli anni Novanta si assiste a una trasformazione del vocabolario artistico di Gastini, che dà vita ad opere in cui i segni vengono resi oggettivi con nastri e tondini di ferro, sempre in stretta relazione plastica con la pittura presente sui supporti. Nel 1997 l’artista è presente a Siena con la mostra Scommessa, dove i lavori installati in varie zone della città colloquiano con la storia e l’atmosfera del luogo; nel 1998 l’Orangerie del Castello Weimar espone una grande installazione che dialoga con tutto lo spazio e le sue presenze di natura.

Dal 2005 l’artista torna a ragionare soprattutto sullo spazio della singola, grande tela. Fa la sua comparsa anche un materiale caldo e sensibile come la terracotta, che può talora contrapporsi, nella stessa tela, a reminescenze dei lavori degli anni Settanta, quali la superficie bianca costellata di tratti finissimi. Frequente anche l’impiego dell’alluminio e dell’ardesia. Gastini tiene in questi anni con cadenza regolare mostre personali presso importanti gallerie italiane. La città di Torino nel 2001 gli dedica una corposa retrospettiva alla Galleria d’Arte Moderna negli spazi della Promotrice, allestita successivamente al Lenbachhaus di Monaco. Nel 2005 è la volta delle grandi esposizioni al CAMeC di La Spezia, e alla Kunsthalle di Göppingen; nel 2008-2009 espone alla Galleria dello Scudo di Verona. Gastini non manca poi di cimentarsi in installazioni, come nella Chiesa di S. Giacomo a Treville (2005) e nel bosco di Bossolasco (2008); dal 2009 a Torino partecipa a Luci d’Artista realizzando una scenografica installazione nella Galleria Subalpina con luci blu al neon. Negli anni più recenti ricordiamo le personali Attimi sospesi alla Walter Storms Galerie di Monaco (2011), Marco Gastini alla galleria Antonella Cattani Contemporary Art di Bolzano (2014), Polifonie al Museo Pecci e Spazio Borgogno di Milano (2014) e Il respiro della pittura. Opere 1980-1990 alla Galleria dello Scudo di Verona (2016); le collettive Ab in die Ecke! alla Städtische Galerie di Dalmenhorst (2012), La materia di un sogno alla Fondazione Brodbeck di Catania (2013), …ma un’estensione alla Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Cà Pesaro di Venezia (2015), Storie e Opere alla Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture di Castelbasso (2016 e 2017), Dalla caverna alla luna. Viaggio dentro la collezione del Centro Pecci al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato (2017).

Invitato più volte alla Biennale di Venezia (nel 1976 e nel 1982), l’artista è presente con le sue opere in numerose collezioni private e nei musei del mondo.

Il rapporto con la OTTO Gallery inizia nel 2003 con la collettiva Materica, in cui espone con Mattiacci, Nagasawa e Spagnulo e di cui è stato pubblicato il catalogo. Seguono le personali Il respiro e l’aria nel 2006 e …settanta nel 2011, parte di un progetto più ampio che coinvolge altre due sedi espositive, Palazzo Pepoli Campogrande, sede distaccata della Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Bologna e il MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna con la mostra Contrappunti (2012).

 

 

MOSTRE PERSONALI

2019

Marco Gastini, Galleria Giorgio Persano, Torino

2016

Marco Gastini, Il respiro della pittura. Opere 1980-1990, a cura di P. G. Castagnoli, Galleria dello Scudo, Verona

Marco Gastini – Opere 1969-1978. Un decennio, a cura di B. Corà, Galleria Il Ponte, Firenze

2015

Duetti, Galleria Nicola Pedana, Caserta

2014

Marco Gastini, Antonella Cattani Contemporary Art, Bolzano

Polifonie, Museo Pecci, Spazio Borgogno, Milano

2013

Marco Gastini. Carte, Galleria T.A.C., Perugia

2012

Contrappunti. Con una finestra sullo studio, MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Bologna

Monadi e Numeri, Galleria Progettoarte-elm, Milano

Nel volo… sospeso, Accademia di Belle Arti di Brera, Salone Napoleonico, Milano

2011

Attimi sospesi, Walter Storms Galerie, Monaco di Baviera (Germany)

Miraggi e riflessi e Terre e altre storie, a cura di L. Ficacci, Palazzo Risolo e Spazio Cactus, Specchia

Marco Gastini, Palazzo Pepoli Campogrande, Bologna

… settanta, OTTO Gallery, Bologna

2008

Sospensione, Galleria Giorgio Persano, Torino

Il canto delle pietre, a cura di R. Angaramo, J. Bacon, D. Cazzato, F. Fossati, Sentè d’Art, Bossolasco (Cn)

Nel volo… attorno, a cura di P. G. Castagnoli, Galleria dello Scudo, Verona

2007

La pittura… addosso, a cura di G. Rossi e M. Vescovo, 2000 & Novecento Galleria d’Arte, Reggio Emilia

1 2 3, NMB studio, Torino

Immagini, forme e natura delle Alpi, a cura di D. Eccher, Palazzo Sertoli, Sondrio

2006

Il respiro e l’aria, OTTO Gallery, Bologna

2005

Galleria Bruno, Cosenza

Moto sospeso, Carte d’Arte Mostre, Catania

Chiesa di San Giacomo, Treville (Alessandria)

Echi, a cura di B. Corà, CAMeC – Centro Arte Moderna e Contemporanea della Spezia, La Spezia; a cura di B. Corà e W. Meyer, Kunsthalle Göppingen, Göppingen (Germany)

Corrispondenze e riflessi, Galleria dell’Oca, Roma

Mostra a cura di F. D’Amico, Spirale Arte Contemporanea, Milano

2004

Pinacoteca Comunale – Villa Soranzo, Varallo Pombia (No)

Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

Linea d’ombra, Galleria Disegno, Mantova

2003

Fondazione Volume!, Roma

2002

La pittura… attorno, Lorenzelli Arte, Milano

Biblioteca Luisia, Vigone (Torino)

2001

Mostra a cura di P. G. Castagnoli, Palazzina della Società Promotrice delle Belle Arti – Parco del Valentino, Torino; Städtische Galerie im Lenbachhaus, Monaco di Baviera (Germany)

Un lavoro, un’opera. Una poesia di Maurizio Cucchi, un’installazione di Marco Gastini, Già Vianuova Arte Contemporanea, Firenze

Galleria Plurima, Udine

Fogli di viaggio, a cura di F. Fanelli e F. Rosso, Galleria 41 Artecontemporanea, Torino

2000

Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

In the Echoes of Signs, Istituto Italiano di Cultura, Los Angeles (USA)

1999/2000, Galleria Martano, Torino

1999

Sportswear Company, Milano

Triglifi e metope di Marco Gastini, Galleria Artipici Carteriani, Modena

Opere recenti, Galleria Il Cenacolo, Trento

1998

Der Atem, die Luft, das Licht, Orangerie im Schlosspark Belvedere, Weimar (Germany)

Lo spazio del sentire, Castello, Brunnenburg (Tirolo)

The Transparent Eye and Other Tales, John Weber Gallery, New York (USA)

1997

Scommessa, a cura di M. Romiti, Santa Maria della Scala, Siena

1996

Opere recenti, Studio G7, Bologna

Tra gli echi della luce, Maura Cocchi Arte Contemporanea, Parma

Galerie Pièce Unique, Parigi (France)

Galerie Krief, Parigi (France)

1995

Studio La Città, Verona

Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

1994

A Private Collection, Galerie Wassermann, Monaco di Baviera (Germany)

Galleria Martano, Torino

Opere recenti, a cura di M. Ghisi e M. Zanelli, Galleria Disegno, Mantova

Among the Echoes, John Weber Gallery, New York (USA)

1993

…sdipanarsi in allungo e ri-orientarsi, a cura di D. Eccher, Galleria Civica di Arte Contemporanea, Trento

Galerie Hans Barlach, Colonia (Germany)

Werke 1967-1993, a cura di P. Weiermair e R. Waspe, Frankfurter Kunstverein, Francoforte sul Meno (Germany)

Haus am Römerberg, Francoforte (Germany)

Galerie Appel und Fertsch, Francoforte (Germany)

Galerie Hans Barlach, Amburgo (Germany)

1992

Mostra a cura di P. G. Castagnoli, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Villa delle Rose, Bologna

1991

Immergersi all’interno, Studio La Città, Verona

Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

Galleria d’Arte Il Cenacolo, Trento

1990

Segni, Galleria Il Triangolo Nero, Alessandria

Hanno vissuto i cieli e le stelle, Studio G7, Bologna

Idea gesto traccia 1969-1990, Galerie Branstetter & Wyss, Zurigo (Switzerland)

Galleria Franca Mancini, Pesaro

Stones Are Signs, John Weber Gallery, New York (USA)

1989

“L’è tut lì ant êl ciel”, Galleria Martano, Torino

Galerie Krista Mikkola, Helsinki (Finland)

Galerie Hans Barlach, Amburgo (Germany)

Project Room, John Weber Gallery, New York (USA)

Mostra a cura di P. Herkenhoff, Museo de Arte Moderna, Rio de Janeiro (Brasil)

1988

Lavori 1986/87, Galleria Mèta, Bolzano

Neue Bilder, Galerie Appel und Fertsch, Francoforte (Germany)

Studio G7, a cura di M. Bertoni, Bologna

Villa della Rocca e Piazza Pecori, San Gimignano

John Weber Gallery, New York (USA)

Galerie Hans Barlach, Colonia (Germany)

1987

Galerie Susanna Kulli, St. Gallen (Switzerland)

Studio Carlo Grossetti, Milano

Galleria Arte & Altro, Milano

Galleria Rossana Ferri, Modena

Mostra a cura di N. Orengo e M. Bertoni, Castel Burio, Costigliole d’Asti

1986

Galerie Appel und Fertsch, Francoforte (Germany)

Galerie Krista Mikkola, Helsinki (Finland)

Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

John Weber Gallery, New York (USA)

Galerie Wassermann, Monaco di Baviera (Germany)

1985

Nya Målningar, Gunnar Olsson Konsthandel, Stoccolma (Sweden)

Galleria Martano, Torino

Nya arbeten, Galerie Nordenhake, Malmö (Sweden)

1984

…Da le storie di Mombresto…, Galerie Susanna Kulli, St. Gallen (Switzerland)

Studio Dossi, Bergamo

Neue Arbeiten, Galerie Dr. Luise Krohn, Badenweiler (Germany)

Studio Carlo Grossetti, Milano

1983

Gunnar Olsson Konsthandel, Stoccolma (Sweden)

Galleria L’Isola, Roma

Opere: 1958-1983, Palazzina dei Giardini, Galleria Civica d’Arte Moderna, Modena

Galleria Plurima, Udine

Neue Bilder Zeichnungen, Galerie D+C Mueller-Roth, Stoccarda (Germany)

1982

Esercizi di lettura 4, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Bologna

Studio G7, Bologna

L’ala della pittura – Flügel der Malerei, a cura di H. Friedel, Städtische Galerie im Lenbachhaus, Monaco di Baviera (Germany)

La vitalità che scatena si raggruma, come per disegnare l’energia che dipinge, John Weber Gallery, New York (USA)

XL Esposizione Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia. Arte come arte: persistenza dell’opera, Giardini di Castello, Padiglione Italia, Venezia

Gastini, Galleria Mèta, Bolzano

1981

Galleria Vigato, Alessandria

Galleria Taide, Salerno

Come di un respiro che preme nei polmoni, Galleria Martano, Torino

Refektorium des Karmerliter-Klosters, Francoforte (Germany)

Salone Villa Romana, Firenze

1980

Centre d’Art Contemporain, Ginevra (Switzerland)

Galerie Walter Storms, Villingen (Switzerland)

Galerie Annemarie Verna, Zurigo (Switzerland)

1979

Marks and/on Spaces, John Weber Gallery, New York (USA)

Galerie Albert Baronian, Bruxelles (Belgium)

Studio G7, Bologna

1978

Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

Galleria Banco, Brescia

Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

Galleria La Tartaruga, Roma

Tekeningen/Grafiek, Multi Art Points, Amsterdam (the Netherlands)

Segni e (altri) spazi, Studio Carlo Grossetti, Milano

1977

Galleria Christian Stein, Torino

Galerie D+C Mueller-Roth, Stoccarda (Germany)

Galleria Forma, Genova

John Weber Gallery, New York (USA)

Galleria E Tre, Roma

Galleria Spagnoli, Firenze

1976

Opere 1969/1976, Galleria Gian Enzo Sperone, Roma

Opere recenti, Primo Piano Galleria d’Arte, Roma

Galerie Albert Baronian, Bruxelles (Belgium)

Salone Annunciata, Milano

Galerie Annemarie Verna, Zurigo (Switzerland)

XXXVII Esposizione Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia, Giardini di Castello, Venezia

1975

Salone Annunciata, Milano

New Works and Installation Piece, Cirrus Gallery, Los Angeles (USA)

Galleria Peccolo, Livorno

1974

Galleria Banco, Brescia

Galerie m, Bochum (Germany)

Galleria Il Sole, Bolzano

Galerie D+C Mueller-Roth, Stoccarda (Germany)

Galerie Swart, Amsterdam (the Netherlands)

Galleria Ferrari, Verona

Claudio Bottello Arte, Torino

Galleria Nova Arte Moderna, Prato

1973

Galleria Primo Piano, Roma

Galerie Argès 2, Bruxelles (Belgium)

Galerie Annemarie Verna, Zurigo (Switzerland)

1972

Galleria Beniamino, Sanremo

Galleria Flori, Firenze

Les Halles, Bruges (Belgium)

Salone Annunciata, Milano

1971

Galleria L. P. 220, Torino

(in) spazio, Salone Annunciata, Milano

Galerie Wspolczesna, Varsavia (Poland)

Galleria L. P. 220, Calice Ligure

Galerie Argès 2, Bruxelles (Belgium)

1970

GAP Studio d’Arte Contemporanea, Roma

1969

Galleria Piattelli, Roma

Salone Annunciata, Milano

1968

Galleria Pozzi Arte Contemporanea, Novara

Galleria Il Punto, Torino

Galleria FranzP Arte Contemporanea, Torino

1967

Galleria della Steccata, Parma

Il Girasole Galleria d’Arte Contemporanea, Roma

1964

Galleria del Falò, Alba

 

MOSTRE COLLETTIVE

2019

PITTURA SPAZIO SCULTURA, le collezioni del contemporaneo. Opere di artisti italiani tra gli anni sessanta e ottanta, a cura di Elena Volpato, GAM, Torino

2018

Incontri, Chiesa dell’Annunziata, Teano, Galleria Nicola Pedana, Caserta

Selected Artworks #03, Galleria Marcorossi artecontemporanea, Milano

2017

Storie e opere, Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture, Palazzo Clemente, Castelbasso (Te)

Pittura Analitica: ieri e oggi, a cura di Alberto Fiz, Galleria Mazzoleni, Torino

WelcHome, una collettiva sull’arte italiana per la nostra nuova casa, a cura di Luca Beatrice e Chico Schoen, Guidi&Schoen arte contemporanea, Genova

Dalla caverna alla luna. Viaggio dentro la collezione del Centro Pecci, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato

2016

Storie e Opere, a cura di L. Cherubini, Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture, Castelbasso (Te)

Segno Gesto Materia, Galleria d’arte Roccatre, Torino

Colori Polari, 2000 e Novecento, Reggio Emilia

Ovali, Galleria Cart, Monza

Pittura Uno, Brerauno, Corbetta (Mi)

Artisti in soccorso, Fondazione delle Genti d’Abruzzo, Pescara

2015

La Collezione, CAMUSAC – Cassino Museo Arte Contemporanea, Cassino (Fr)

Segni incrociati, Giampiero Biasutti Novecento, Torino

La Pittura Analitica del XXI secolo, a cura di Alberto Fiz, Primo Marella Gallery, Milano

… ma un’estensione, a cura di Bruno Corà, Galleria Internazionale D’Arte Moderna di Ca’ Pesaro, Venezia

Tante sfumature di grigio, 2000 & Novecento, Reggio Emilia

Yves Klein – Nel blu (han) dipinto di blu, a cura di Francesco Poli, Maca – Museo Civico D’Arte Contemporanea Silvio Vigliaturo, Acri (Cz)

Au rendez-vous des amis, Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri, Città di Castello (Pg)

Nascosti Intrecci. Lo sguardo di un editore. Colophonarte, a cura di Rosanna Padrini Dolcini, Federico Sardella, Fondazione Cominelli, San Felice del Benaco (Br)

SolidARTE – Asta d’arte benefica, a cura di Michela Frittola, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino

2014

Novanta artisti per una bandiera, Ex Arsenale Militare, Torino

Dall’astrattismo al concettuale. Opere su carta, a cura di Alessandro Toppino, Galleria d’arte Roccatre, Roma

2013

About ceramics, OTTO Gallery, Bologna

Opere su carta, Spazio Don Chisciotte, Torino

La materia di un sogno. Collezione Paolo Brodbeck, Fondazione Brodbeck, Biblioteca Civica Ursino Recupero, Palazzo Biscari, Catania

 2012

In astratto. Arte astratta in Italia 1930-1980, CAMEC – Centro Arte Moderna e Contemporanea, La Spezia

New acquisitions, OTTO Gallery, Bologna

Artelibro – Il principio delle pagine, Biblioteca Universitaria di Bologna, Bologna

Dalì a Domani – 1942, Grossetti Arte Contemporanea, Milano

Clin d’Oeil. Sperimentazioni fotografiche e fotografia concettuale da Man Ray al contemporaneo, Galleria Martano, Torino

2011

Collection for collectors, OTTO Gallery, Bologna

Gran Torino. The crossroads of the Italian Contemporary Art Scene, a cura di Paolo Facelli, Francesco Poli, Patricia and Phillip Frost Art Museum, Miami (USA)

Allestimento tematico della collezione permanente: tematica dell’anima, suggerita da Vito Mancuso, GAM, Torino

Via del Sale, Arte Contemporanea dal Roero alla Langa fino al mare, VIII edizione, a cura di Silvana Enoteca, Castello degli Scarampi, Prunetto (Cn)

Imaginæ. 1960 – 1990, Fondo Giov-Anna Piras, Asti

Collisioni. Un gruppo di artisti tra scultura e architettura, Galleria 2000 & Novecento, Reggio Emilia

Distillati d’Arte Contemporanea. 25 artisti per il Museo delle Genti d’Abruzzo, Sala degli Alambicchi dell’Aurum, Pescara

Una collezione che attraversa il tempo. 1958-2011, Galleria Grossetti Arte Contemporanea, Milano

2010

Il grande gioco. Forme d’arte in Italia. 1947-1989, a cura di Luigi Cavadini, Bruno Corà, Giacinto Di Pietrantonio, Museo d’Arte Contemporanea, Lissone

Avanguardia anni ’60-’70, P420 Arte Contemporanea e Libri, Bologna

Gallery Collection vol. 1, Galleria 41 Artecontemporanea, Concept room, Torino

Gli anni Settanta, Progettoarte-elm, Milano

… umso mehr, a cura di Werner Meyer, Kunsthalle, Göppingen (Germany)

Scultura internazionale a Racconigi 2010. Presente ed esperienza del passato, a cura di Luciano Caramel, Castello di Racconigi (Cn)

Contemporaneamente, Marco Rossi Artecontemporanea, Pietrasanta

Dall’originale al moltiplicato, Galleria Martano, Torino

La terra del fuoco. Ceramica d’autore, IX edizione, a cura di Vittorio Amedeo Sacco, Chiesa di Santa Croce, Avigliana (To)

Arte Povera, Galleria Cart, Monza

Sotto una luce diversa…, Galleria del Ponte, Torino

2009

Hot Spots. Rio de Janeiro / Milano – Torino / Los Angeles, 1956 – 1969, a cura di Tobia Bezzola, Kunsthaus Zürich, Zurigo (Germany)

Cromofobie. Percorsi del bianco e del nero nell’arte italiana contemporanea, a cura di Silvia Pegoraro, Ex Aurum, Pescara

Le superfici opache della pittura analitica, a cura di Alberto Rigoni, Fondazione Zappettini, Chiavari

Spazio Libro d’Artista. 120 bookworks della collezione Spazio Libro d’Artista. Una panoramica degli ultimi 40 anni, a cura di Antonio Freiles, Lucia Sapienza, Palazzo Manganelli, Catania

Italian works on paper. Part I, a cura di Filippo Fossati, Maurizio Pellegrin, Macy Art Gallery, New York (USA)

La collezione, Accademia Albertina delle Belle Arti, Torino

Astrazioni, Galleria Eventinove, Borgomanero (To)

I paesaggi e la natura dell’arte, a cura di Danilo Eccher, ARCOS Museo d’Arte Contemporanea Sannio, Benevento

Pensare pittura. Una linea internazionale di ricerca negli anni Settanta, a cura di Franco Sborgi, Sandra Solimano, Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce, Genova

Cento artisti per L’Aquila, Museo d’Arte Moderna Vittoria Colonna, Pescara

Arte Povera bis Minimal – Einblicke in die Sammlung Lafrenz, a cura di Volker Rattemeyer, Jörg Daur, Museum Wiesbaden, Wiesbaden (Germany)

Learn to read art: a history of Printed Matter. Artists books and Editions (1976-2009), a cura di AA Bronson, Badischer Kunstverein, Karlsruhe (Germany)

Premio Marina di Ravenna 2009. Rassegna di Pittura. 53ª edizione, Museo d’Arte della Città, Ravenna

Ausgewählte Werke von Künstlern der Galerie, Walter Storms Galerie, Monaco di Baviera (Germany)

Avanguardie astratte a Torino, 1950-2000, Galleria Martano, Torino

Allestimento tematico della collezione permanente: tematica del genere, suggerita da Roberto Grandi, GAM, Torino

Luci d’artista, installazione permanente nella Galleria Subalpina, Torino

Twenty-six gasoline stations e altri libri d’artista, a cura di Antonio Freiles, Museo Regionale, Messina

2008

Energie sottili della materia – Subtle Energies of Matter, a cura di A. Carrer e M. Vescovo, Urban Planning Exhibition Center, Shanghai (China); China National Academy of Painting, Pechino (China); Museum of Art Seoul National University, Seoul (Korea)

Ual’j. Why glass?, Claudia Gian Ferrari Arte Contemporanea, Milano

La Collezione Zavattini. Unicità e fantasia del piccolo formato, a cura di V. Coen, MAGI900 Museo d’Arte delle Generazioni Italiane del ’900, Pieve di Cento (Fe)

Pittura italiana aniconica (1968-2007). Percorsi tra arte e critica in Italia, a cura di C. Cerritelli, Casa del Mantegna, Mantova

Aria, acqua, terra, fuoco. Marco Gastini, Luigi Mainolfi, Nunzio, Piero Ruggeri, Giuseppe Spagnulo, Walter Valentini, a cura di M. Vescovo e G. Rossi, 2000 & Novecento Galleria d’Arte, Reggio Emilia

Time & Place: Milano-Torino 1958-1968, a cura di L. M. Barbero, Moderna Museet, Stoccolma (Sweden)

Viaggio in Italia. Arte italiana 1960 al 1990, Neue Galerie Graz am Landesmuseum Joanneum, Graz (Austria)

Fatto bene. La collezione del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato

Blau, Kreisparkasse Rottweil, Rottweil (Germany)

XIII Biennale internazionale di scultura di Carrara. Nient’altro che scultura. Nothing but Sculpture, a cura di F. Poli, Centro Arti Plastiche Internazionali e Contemporanee / Accademia di Belle Arti / Via del Plebiscito / Chiesa del Suffragio / Duomo di Sant’Andrea / Parco della Padula, Circuito dei Laboratori, Carrara

La sindrome di Icaro. Licini e 26 artisti tra cielo e terra, a cura di M. Vescovo, Parco Bioenergetico e Antiche Scuderie del Borgo Storico Seghetti Panichi, Castel di Lama (Ascoli Piceno)

Gastini – Mainolfi – Mattiacci – Zorio, Artesilva, Seregno (Monza)

Storie di matite, a cura di L. Agostini e O. Gambari, Associazione Azimut, Torino

Un certain regard sur Turin, a cura di F. Poli, Galleria Giampiero Biasutti, Torino

DiSegno mentale, Grossetti Arte Contemporanea, Milano

2007

Paesaggio, a cura di L. Dematteis, Galleria Martano, Torino

Panorama, 7 protagonisti italiani degli anni ’70, Unimediamodern Contemporary Art – Palazzo Squarciafico, Genova

La linea analitica della pittura, Artesilva, Seregno (Monza)

Segno, colore, forme, Galleria 2000 & Novecento, Reggio Emilia

Profumo di cacao. Cioccolato come arte, a cura di M. Vescovo, Casa dell’Arte e dell’Architettura La Giardinera, Settimo Torinese (To)

La Fondazione De Fornaris. 25 anni d’arte, a cura di R. Passoni, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino

Pittura analitica. I percorsi italiani 1970-1980, a cura di M. Meneguzzo, Museo della Permanente, Milano

2006

As the Leaf Turns in the Air. Boreas Apeliota Libeccio: Marco Gastini, Giorgio Griffa, Paolo Icaro, Barbara Behan Contemporary Art, Londra (UK)

Collectors 1. Collezione La Gaia di Bruna Girodengo e Matteo Viglietta, a cura di A. Busto, Il Filatoio, Caraglio

My Favourite Things, OTTO Gallery, Bologna

Risalto, a cura di M. Porta, Castello di Camino, Camino

Artisti della galleria, 41artecontemporanea, Torino

XII Biennale internazionale di scultura di Carrara. Una Biennale per il museo. La contemporaneità dell’arte, a cura di B. Corà, Museo della Scultura – ex Convento di San Francesco / Accademia di Belle Arti / Piazza XXVII Aprile, Carrara

Corrispondenze dal presente al passato. Opere scelte dalle collezioni del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci e del Museo Civico di Prato, a cura di M. P. Mannini e S. Pezzato, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato

Tra astrazioni e iconografie. Da Sironi a Licini, da Melotti a Fontana, a cura di M. Corradini e M. Riccioni, Palazzo Martinengo, Brescia

Made in Italy, Galleria 2000 & Novecento, Reggio Emilia

Fil blanc, a cura di G. Bonomi, Fondazione Zappettini per l’Arte Contemporanea, Milano

Installazione permanente, Messner Mountain Museum, Bolzano

2005

Pittura 70. Then and Now, a cura di G. Bonomi e R. Pittelli, Italian Cultural Institute, Londra (UK)

L’opera al nero, a cura di M. Vescovo, 2000 & Novecento Galleria d’Arte, Reggio Emilia

Arbeiten auf Papier, Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

Arteinsegna 2, Castello Normanno, Aci Castello (Catania)

Alice nel castello delle meraviglie, Castello Sforzesco, Milano

Un secolo di arte italiana. Lo sguardo del collezionista. Opere della Fondazione VAF, a cura di V. Feierabend, E. Weiss e K. Wolbert, MART – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, Rovereto

Bos’art. Le ragioni dell’arte, a cura di O. Spatola, Convento dei Cappuccini, Bosa

Open 2005. VIII Esposizione internazionale di sculture e installazioni, Venezia Lido

Peter Krauskopf. Gastini, Spagnulo, Zorio, Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

Aperto. Collezione #1, Studio Maria Cilena Arte Contemporanea, Milano

Artisti di Pigotte, a cura di S. Evangelisti, Sala degli Specchi – Teatro Municipale R. Valli, Reggio Emilia

Il tempo dell’Oca. 1965…, Galleria dell’Oca, Roma

Inuit e popoli del ghiaccio / Nunacarte, a cura di G.A. Massa, Museo Regionale di Scienze Naturali, Torino

L’arte del lavoro, il lavoro dell’arte, a cura di B. Corà, CAMeC – Centro Arte Moderna e Contemporanea, La Spezia

2004

Arteinsegna, a cura di M. Bertoni, Galleria D 406, Modena

Pittura ’70 – Pittura pittura e astrazione analitica, a cura di G. Bonomi, Fondazione Gianfranco Zappettini, Chiavari

deLIBERatamente – Il libro d’artista negli anni ’60 e ’70. Da Piero Manzoni a Andy Warhol, a cura di M. Gazzotti, Rocca Sforzesca, Soncino (Cr)

Viandanti, San Casciano dei Bagni (Siena)

Disegnare il marmo. 42 artisti internazionali per Carrara, a cura di M. Vescovo, Palazzo Binelli, Carrara

Marco Gastini e Levitas, a cura di E. Pozzetti, Disegno Arte Contemporanea, Mantova

La bicicletta di Jarry. Giocattoli, a cura di N. Orengo e N. Mangione, Galleria Giampiero Biasutti, Torino

Il disegno della scultura, OTTO Gallery, Bologna

2003

Plurima 1973-2003, Galleria Plurima, Udine

Le figure mancanti. Arrighi, Asdrubali, Caracciolo, de Marco, Gastini, Griffa, Iacchetti, Morales, Olivieri, Pinelli, Rizzo, Tirelli, a cura di G. M. Accame, Fondazione Palazzo Bricherasio, Torino

Versus. Pittura antica. Pittura analitica, Magazzino corso Italia 35 – Fondazione Gianfranco Zappettini, Chiavari

Pittura peinture painting. Dipinti degli anni ’70, Galleria Martano, Torino

Anni ’70 ’80 ’90, Lorenzelli Arte, Milano

La grande svolta anni ’60. Viaggio negli anni Sessanta in Italia, a cura di V. Baradel, E. L. Chiggio, R. Masiero, Palazzo della Ragione, Padova

Alchimie del mito, a cura di S. Pegoraro, Castelbasso

Protagonisti del Novecento – Opere su carta, Galleria Martano, Torino

Nove artisti sulla via del sale, a cura di N. Orengo e S. Peira, Torre medievale, Murazzano (Cn)

Pittura analitica. Una ricognizione storica – Italia 1966-1978, a cura di M. Meneguzzo, Castello Visconteo-Sforzesco, Galliate (No)

Materica. Marco Gastini, Eliseo Mattiacci, Hidetoshi Nagasawa, Giuseppe Spagnulo, OTTO Gallery, Bologna

18 x 24, a cura di F. Rosso, 41artecontemporanea, Torino

Grande segno cantato, a cura di B. Corà e G. Bonomi, Palazzo Ducale, Gubbio

2002

Blue, a cura di V. De Circasia, Place Arte Contemporanea, Cavagnolo (To)

Artisti di Torino per Mamre, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino

Le maschere di Ubaga, a cura di F. D. Tiglio, Chiesa della Madonna della Ripa, Pieve di Teco (Imperia)

Exempla 2. Arte italiana nella vicenda europea 1960-2000, a cura di B. Corà, Pinacoteca Civica e siti urbani, Teramo

cARThusia 2002. Territori, Certosa di Pontignano, Siena

Paraxo 2002. IX Biennale d’arte contemporanea, a cura di G. Bonomi, E. Forin, R. Matano, J. Li e T. Trini, Andora (Savona)

La Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Raffaele De Grada in mostra, a cura di E. Crispolti, Musei Civici di San Gimignano – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Raffaele De Grada, San Gimignano (Siena)

Collezione permanente. Nuove acquisizioni, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato

Incontri – Devisitas. 6 artisti contemporanei dal Piemonte, a cura di T. Conti e G. Curto, Museu de Belles Arts de Castelló, Castelló (Spain)

Europa video art. Rassegna di video d’arte e video d’artista, a cura di M. Bertoni, Chiesa di San Paolo, Modena

18 x 24, a cura di F. Rosso, 41 Artecomtemporanea, Torino

Stella che vai, a cura di N. Orengo, Centro Culturale Il Fondaco, Bra (Cn)

2001

Il libro nell’arte, Fondazione Paolo Ferraris, Torino

Cittadini e non, a cura di E. Battarra e I. Quaroni, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, San Martino Valle Caudina (Av)

EcOfficina, ex Officina Elettrica Ferriere, Torino

La GAM costruisce il suo futuro. Tre anni di acquisizioni di arte contemporanea, a cura di P.G. Castagnoli, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea – Promotrice delle Belle Arti, Torino

Astratta. Dalla Collezione Calderara, a cura di M. Rosci, Palazzo Cavour, Torino

18 x 24 – diciottoperventiquattro, Galleria 41 Artecontemporanea, Torino

2000

E-domani. Inventario del futuro tra caos e decostruttivismo, a cura di E. Schatz, Villa San Carlo Borromeo, Senago (Mi)

Il sognatore sognato. 50 monumenti per Corrado Costa, a cura di R. Barilli, Musei Civici, Reggio Emilia

Paraxo 2000. VIII Rassegna biennale d’arte con temporanea, Colla Micheri, Chiesa dei Santi Giacomo e Filippo, Castello Paraxo, Andora (Sv)

Materiale-immateriale, a cura di S. Evangelisti, ex Tabacchificio di via Matteotti, San Martino Valle Caudina (Av)

The Eye of the Storm, a cura di V. De Circasia, Villa dei Laghi – La Mandria, Torino

Immagini. Arte italiana dal 1942 ai nostri giorni, a cura di F. D’Amico, European Central Bank, Francoforte (Germany)

1999

Artisti all’opera, Foyer del Teatro Regio, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino

Le soglie della pittura. Francia-Italia 1968-1998, a cura di A. Sauzeau, Centro Espositivo Rocca Paolina, Perugia

XIII Quadriennale Nazionale d’Arte. Proiezioni Duemila. Lo spazio delle arti visive nella civiltà multimediale, Palazzo delle Esposizioni, Roma

Materiale-immateriale, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, San Martino Valle Caudina (Av)

Libri d’artista in Italia 1960-1998, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino

Arte in natura, a cura di N. Orengo, Giardino Botanico Rea, San Bernardino di Trana (To)

Das Gedächtnis öffnet seine Tore. Kunst der Gegenwart im Lenbachhaus, Städtische Galerie im Lenbachhaus, Monaco di Baviera (Germany)

München im Kunstlicht. Ein Millenniumsprojeckt von Stadt und Wirtschaft im öffentlichen Raum, a cura di P. Giloy-Hirtz, Monaco di Baviera (Germany)

1998

Au rendez-vous des amis. Identità e opera, a cura di B. Corà, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato

Turiner Künstler in Stuttgart – Artisti torinesi a Stoccarda, a cura di R. Passoni, Galerie unterm Turm, Stoccarda (Germany)

Pagine per la libertà. Interventi di artisti contemporanei su contenitore e contenuto, a cura di B. Corà, Piazza dei Cavalieri, Logge dei Banchi, Pisa

Verifica in collezione, Fondazione Calderara, Vacciago (No)

Arte italiana ultimi quarant’anni. Pittura aniconica, a cura di D. Auregli e D. Eccher, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Bologna

Artisti senza vincoli in San Pietro in Vincoli, a cura di F. Poli e G. Misuraca, San Pietro in Vincoli, Torino

1997

Atelier di scienza, studio di Marco Gastini e studio di Gilberto Zorio, Torino

Arte italiana, ultimi quarant’anni. Materiali anomali, a cura di D. Auregli e D. Eccher, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Bologna

Confini – ARtMONIE. Architettura e scultura negli spazi pubblici, a cura di P. G. Castagnoli, Castel Ivano, Ivano Fracena (Trento)

Supporti e trame nell’arte contemporanea, Galleria Martano, Torino

Un nucleo di artisti. Spagnulo, Icaro, Mattiacci, Gastini, Nagasawa, Casetta Vaccai Cantina, Pesaro

Hommage an Horst Appel. Von Avramidis bis Zorio, a cura di P. Weiermair, Frankfurter Kunstverein – Steinernes Haus am Römerberg, Francoforte (Germany)

1996

Materia. Carlo Alfano, Marco Gastini, Giuseppe Spagnulo, Galerie Hans Barlach, Amburgo (Germany)

Mutus liber, la porta del Cleto, Associazione Culturale Sotto La Mole, Torino

Durch Zufall frei, Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

Premio Giardini botanici Hambury, Giardini Hambury, La Mortola (Imperia)

Finissage, Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

Arte in Italia negli anni ’70. Verso i ’70 (1968-1970), a cura di L. Caramel, ex Convento di San Carlo, La Salerniana, Erice (Tp)

Aquattromani, Museo Civico, Asolo

Torino senza schemi, Galleria Carlina, Torino

L’ossessione del segno, Studio La Città, Verona

Controprofilo in rosso, Ergife Palace Hotel, Roma

1995

Emergenze. Astore, Gastini, Gilardi, Stoisa, Zorio, Galleria Confini, Cuneo

In Teilen. Gastini, Gitlin, Koliusis, Mohr, Reusch. Arbeiten der Sammlung, Stiftung für Konkrete Kunst, Reutlingen (Germany)

Elogio della bugia, Galleria Mazzocchi, Parma

Starting with Fontana, Patricia Faure Gallery, Santa Monica (USA)

1:1 Wandmalerei / Wall Drawings and Wall Paintings, Künstlerwerkstatt / Lothringer Strasse, Monaco di Baviera (Germany)

Libri d’artista a Bologna, 1980-1995, a cura di G. Tucci, Sala Silentium, Bologna

Riflessione e ridefinizione della pittura astratta per l’aggiornamento di un museo. XVIII Premio nazionale arti visive Città di Gallarate 1995, Civica Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Gallarate

Gianfranco Gorgoni. Aquattromani, Palazzo Reale, Milano

 1994

Da Migliara a Balla. Da Boccioni a Paolini. 500 opere su carta acquisite dalla Fondazione De Fornaris, a cura di R. Maggio Serra, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino

Trentaquattro artisti per trentaquattro cornici di Antichi Maestri Pittori, Torino

Paper Work, John Weber Gallery, New York (USA)

XII Biennale di scultura, a cura di G. Bonomi e M. Vescovo, Palazzo Ducale, Gubbio (Pg)

Praticamente argento – Basically Silver, Studio La Città, Verona

Accumulazione, Galleria Marco Noire, San Sebastiano Po (Torino)

Torino senza schemi. Un percorso eccentrico nella cultura figurativa a Torino, Galleria Carlina, Torino

Vetro, Galleria Eva Menzio, Torino

Pagine, libri, Sala dei Santi Filippo e Giacomo, Brescia

1993

Un’avventura internazionale: Torino e le arti 1950-1970, a cura di G. Celant, P. Fossati, I. Gianelli, Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli (To)

Output oder Spatzenmilch und Hasenfedern, Galerie Müller-Roth, Stoccarda (Germany)

Inventario, Studio La Città, Verona

Trilogia 3. Dadamaino – Gastini – Bertasa, a cura di G. Bonomi, Rocca Paolina, Perugia

Vite di segni, Galleria Alto Garda, Arco (Trento)

Die Innenwelt der Aussenwelt der Innenwelt. Paolo Icaro, Eliseo Mattiacci, Marco Gastini, Alberto Garutti, Galerie CC, Graz (Austria)

Pranzo di Natale, Galleria Eva Menzio, Torino

Torino 70-75. Opere e oggetti moltiplicati, Studio Oggetto, Milano

1992

Avanguardie in Piemonte 1960-1990, a cura di M. Bandini e M. Vescovo, Palazzo Cuttica, Alessandria

Ab Sofort bis Weihnachten, Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

Percorso 2, Fondo Rivetti per l’Arte, Torino

Fidia… Buren, Gastini, Kapoor, Mattiacci, Galleria Ellequadro, Genova

1991

Segni strutture immagini, a cura di E. Crispolti e L. Beatrice, L’Arte Moderna Salamon, Torino

Incisioni (Gastini, Griffa, Ruggeri), Saletta Rossa, Torino

Metszéspontok: a hetvenes és nyolcvanas evek olasz müvészete / Intersezioni: arte italiana negli anni ’70-’80, a cura di P. G. Castagnoli, Mücsarnok, Budapest (Hungary)

Antinomia. Artisti per una nuova cultura di pace, Facoltà di Architettura, Castello del Valentino, Torino

Architettura e urbanistica a Torino 1945/1990, a cura di P. Fossati, Lingotto, Torino

Il lavoro e le forme. Marco Gastini, Paolo Icaro, Giuseppe Spagnulo, Gilberto Zorio, a cura di M. Bertoni, Sala ex SIP, Modena

Opere su carta 1960-1969, Galleria Erha, Milano

Sammlung Lafrenz, Neues Museum Weserburg, Brema (Germany)

Anni ’70, Galleria Martano, Torino

Today, Studio Carlo Grossetti, Milano

1990

Contemporary Illustrated Books: Word and Image, 1967-1988, Franklin Furnace Archive, New York (USA); Nelson Atkins Museum of Art, Kansas City (USA); The University of Iowa Museum of Art, Iowa City (USA)

Hic sunt leones 2, ex Zoo Comunale, Torino

Entretien. Quatre générations d’artistes italiens, a cura di P. G. Castagnoli, Centre Albert Borchette, Bruxelles (Belgium)

Arte lago, Lago di Osmate, Varese

Temperamenti. Contemporary Art from Northern Italy, Tramway, Glasgow (Scotland)

LAB 1. Laboratorio arte contemporanea Bassa Lunigiana, Sala Polivalente del Comune, Arcola (La Spezia)

Una collezione Reler. La pittura-pittura anni ’70, Galleria Ferrari, Verona

1989

Prospect ’89, Frankfurter Kunstverein – Steinernes Haus am Römerberg, Francoforte (Germany)

Arte contemporanea per un museo. 10 anni di acquisizioni delle Civiche Raccolte d’Arte di Milano, a cura di M. Garberi, Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano

Anteprima, a cura di P. G. Castagnoli, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea – Villa delle Rose, Bologna

Hic sunt leones. Arte contemporanea allo zoo di Torino, ex Zoo Comunale, Torino

Pensieri spaziali. Coletta, Gastini, Icaro, Mattiacci, Nagasawa, Nunzio, Pascali, a cura di F. D’Amico e F. Gualdoni, Torre Martiniana, Cagli (Pu)

Le differenze somigliano. Otto pittori 1970/1990, a cura di G.M. Accame, Valentino Turchetto/Plurima, Milano; Galleria Plurima, Udine

Veicoli impropri, Galleria Eva Menzio, Torino

A proposito di pittura. Aricò, Gastini, Nigro, Studio Carlo Grossetti, Milano

1988

John M. Armleder, Helmut Federle, Joel Fisher, Marco Gastini, Gerhard Merz, Olivier Mosset, Gerwald Rockenschaub, Henri Spaeti, Giuseppe Spagnulo, Bernard Tagwerker, Günther Wizemann, Galerie Susanna Kulli, St. Gallen (Switzerland)

Alice Aycock, Daniel Buren, Hamish Fulton, Marco Gastini, Jack Goldstein, Sol Lewitt, Robert Smithson, John Weber Gallery, New York (USA)

Gastini, Mattiacci, Spagnulo, Pinacoteca Comunale – Loggetta Lombardesca, Ravenna

Galerie Albert Baronian in ICC, Internationaal Cultureel Centrum, Anversa (Belgium)

Maglione, un paese per gli artisti, a cura di M. Corgnati, Museo d’Arte Contemporanea all’Aperto di Maglione (MACAM), Maglione (To)

Premio G. Marconi, a cura di C. Cerritelli, Galleria La Loggia, Bologna

1987

Disegnata, Loggetta Lombardesca, Ravenna

Italienische Zeichnungen 1945-1987, a cura di P. G. Castagnoli e F. Gualdoni, Frankfurter Kunstverein, Francoforte (Germany)

Disegno italiano del dopoguerra, a cura di P. G. Castagnoli e F. Gualdoni, Galleria Civica d’Arte Moderna, Modena

Duecentocinquanta artisti per un anniversario, Galleria La Polena, Genova

Confronto per opera 2, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Bologna

Nuovi lavori, Galleria Martano, Torino

La struttura del gesto, Sala 1, Roma

Gastini, Griffa, Spagnulo, Galleria Oddi Baglioni, Roma

Arte italiana, Galerie Nouvelles Images, L’Aja (the Netherlands)

1986

Italia. Uma geração, Thomas Cohn Arte Contemporãnea, Rio de Janeiro (Brasil)

Aspekte der italienischen Kunst, a cura di R. Barilli, F. Caroli e C. Pozzati, Frankfurter Kunstverein, Francoforte (Germany); Haus am Waldsee, Berlino (Germany); Kunstverein Hannover, Hannover (Germany);

Bregenzer Kunstverein Künstlerhaus – Palais Thurn und Taxis, Bregenz (Austria); Hochschule für Angewandte Kunst, Vienna (Austria)

For Those Trees Are Elysium (E. Pound), Galleria Martano, Torino

Mostra nazionale di pittura Città di Monza, Villa Reale, Monza

Gastini, Anselmo, Mario Merz, Paolini, Kounellis, Zorio, Kunstnernes Hus, Oslo (Norway)

Il paravento. Accardi, Consagra, Gastini, Moncada, Turcato, Zanibelli, Galleria Il Millennio, Roma

XI Esposizione Nazionale Quadriennale d’arte di Roma, EUR Palazzo dei Congressi, Roma

Paesaggio senza territorio, a cura di V. Sgarbi, Castello Estense, Mesola (Fe)

Astrazione italiana contemporanea. XXIV Biennale d’arti visive, a cura di A. Del Guercio, Palazzo ex Dante Alighieri, Alatri (Frosinone)

1985

Il non libro. Bibliofollia ieri e oggi in Italia, Biblioteca Centrale della Regione Sicilia, Palermo

Astrattismo in Italia nella raccolta Cernuschi Ghiringhelli 1930-1980, Villa Croce, Genova

Italienische Kunst 1900-1980 / Arte italiana 1900-1980, Museo d’Arte Contemporanea di Milano; Frankfurter Kunstverein, Francoforte (Germany)

Sapere-sapore. Arte in Italia 1958-85, Castello Aragonese, Bacoli (Na)

L’Italie aujourd’hui / Italia oggi, a cura di O. Calabrese con la collaborazione di L. Corrain, Centre National d’Art Contemporain – Villa Arson, Nizza (France)

On Language and Ecstasy. A Generation in Italian Art, a cura di F. Gualdoni, Alvar Aalto Museo, Jyväskylä (Finland); Porin Taidemuseoon, Pori (Finland); Näyttelytila Galleri Otso, Tapiola e Hagalund (Finland/Sweden)

Der Sprung über den Graben, Galerie D+C Mueller-Roth, Stoccarda (Germany)

Il Museo sperimentale di Torino: arte italiana degli anni Sessanta nelle collezioni della Galleria Civica d’Arte Moderna, a cura di M. Bandini e R. Maggio Serra, Castello di Rivoli, Rivoli (To)

Persistenze della pittura, Galleria Ennedue, Bologna

1984

Occasione d’incontro, Galleria Piero Cavellini, Brescia

Il disegno in dialogo con la terra. Giovanni Anselmo, Alighiero Boetti, Marco Gastini, Mario Merz, Marisa Merz, Gilberto Zorio, a cura di B. Merz, Garden House, Knokke le Zoute (Belgium); Galerie Albert Baronian, Bruxelles (Belgium)

Confronto per opera 2, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Bologna

Idea italiana della Pittura, Università degli Studi di Roma, Roma

1983

When Art Becomes Book. When Books Becomes Art, Galerie Annemarie Verna, Zurigo (Switzerland)

Bianco, semaforo dell’arte, a cura di G. Cortenova, Palazzetto dell’Arte, Foggia

L’informale in Italia. Mostra dedicata a Francesco Arcangeli, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Bologna

L’occhio del cielo, a cura di M. Vescovo, Casa del Mantegna, Mantova

Sessanta ’83, Villa Ponti, Varese

John M. Armleder, Helmut Federle, Marco Gastini, Gerhard Merz, Giuseppe Spagnulo, Henri Spaeti, Günther Wizemann, Galerie Susanna Kulli, St. Gallen (Switzerland)

1982

Segno, tra coerenza e trasgressione, Museo Progressivo d’Arte Contemporanea, Livorno

Registrazione di frequenze, a cura di F. Alinovi, C. Cerritelli, F. Gualdoni, L. Parmesani e B. Toso, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Bologna

L’enigma geometrico, Studio Carlo Grossetti, Milano

The Italians from Arte Povera to Transavanguardia, Marianne Deson Gallery, Chicago (USA)

11 italienische Künstler in München, Künstlerwerkstätten, Monaco di Baviera (Germany)

Libri circa, Galleria Luisella d’Alessandro, Torino

Idee per la pace, Sala d’Arte Comunale, Asti

Angelico, geometrico, Centro d’Arte Contemporanea, Ardesio (Bergamo)

Spelt from Sibyl’s Leaves. Explorations in Italian Art, Power Gallery, Sydney (Australia)

Art and Critics: a Selection, Marshall Field’s, Chicago (USA)

Arte italiana 1960-1982, Hayward Gallery, Londra (UK)

Kunststück Stadtkunst, Schulenburgfabrik, Amburgo (Germany)

1981

Linee della ricerca artistica in Italia 1960-1980, Palazzo delle Esposizioni, Roma

Identité italienne. L’art en Italie depuis 1959, a cura di G. Celant, Musée National d’Art Moderne – Centre Georges Pompidou, Parigi (France)

Il segno sensibile, Villa Manzoni, Lecco

Künstlerbücher, Frankfurter Kunstverein, Francoforte (Germany)

Al di là della soglia, Galleria Vigato, Alessandria

The Choice of a Choice, Provincial Museum, Hasselt (Belgium)

Blu oltremare, Marciana

L’intensità del disegno, Galleria Stufidre, Torino

1980

Arte e critica, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma

Gastini, Spagnulo, Zorio, Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

In autunno, disegni, OOLP, Torino

1979

L’estetico e il selvaggio, Galleria Civica d’Arte Moderna, Modena

Pittura-ambiente, Palazzo Reale, Milano

Le stanze del gioco, Loggetta Lombardesca, Ravenna

1978

Formato libro, Fortezza da Basso, Firenze

Marco Gastini: Pantomima – Giulio Paolini: Sei illustrazioni per gli scritti sull’arte antica – Claudio Parmiggiani: L’arte è una scienza esatta, Galleria Mario Diacono, Bologna

Una definizione di segno, Galleria Ferrari, Verona

Radovi na papiru: manuelost i tautologija, Salon Muzeja, Belgrado (Serbia)

Disseminazione, a cura di F. Menna, Musei Civici Villa Mirabello, Varese

Focus 1978, Centre Culturel du Marais, Parigi (France)

Zeichnungen schwarz-weiss, Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

4th Triennial – India, New Delhi (India)

Galerie Annemarie Verna, Zurigo (Switzerland)

The Museum of Drawers, a cura di H. Distel, Kunsthaus, Zurigo (Switzerland)

Murmuria: la metafora del muro, Studio Nino Soldano, Milano

1977

03 23 03, Galerie Nationale, Ottawa (Canada)

Andre, Flavin, Gastini, Judd, LeWitt, Mangold, Marden, Renouf, Ryman. Sculpture, Paintings, Drawings, Young Hoffmann Gallery, Chicago (USA)

Arte in Italia 1960/1977, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino

Grafica 77 internazionale, Museo Nazionale, Messina

Dadamaino, Stanislav Kolibal, Marco Gastini, Frantisek Kyncl, Josef Hampl, Maurizio Nannucci, Romuald Hengstler, Giuseppe Spagnulo, Jiri Hilmar, Günther Uecker, Manfred Hoinka, Galerie Walter Storms, Monaco di Baviera (Germany)

Bilder ohne Bilder, Rheinisches Landesmuseum, Bonn (Germany)

16 Italiaanse Kunstenaars – 16 Italian Artists, Museum Boymans-van Beuningen, Rotterdam (the Netherlands)

Marco Gastini: Pantomima – Giulio Paolini: Sei illustrazioni per gli scritti sull’arte antica – Claudio Parmiggiani: L’arte è una scienza esatta, Galleria Persano, Torino

296 Jahresgaben von 23 Kunstvereinen, Kölnischen Kunstverein, Colonia (Germany)

Marta & Maria, Galleria Spagnoli, Firenze

Chartae – Papers. Manualità e tautologia, a cura di I. Mussa, Studio Nino Soldano, Milano

1976

Cronaca, Galleria Civica d’Arte Moderna, Modena

Méfiez-vous de l’art, Kunstmuseum, Olten (Switzerland)

I colori della pittura, Istituto Italo-Latino Americano, Roma

Betreffende het schilderen/ A proposito della pittura… / Concerning Painting…, Stedelijk Museum, Schiedam (the Netherlands); Museum Hedendaagse Kunst, Utrecht (the Netherlands)

1975

Gastini, Griffa, Magnoni: oltre il concettuale, Studio d’Arte Condotti 85, Roma

Italian Painting Today, a cura di G. Politi, Galerie Espace 5, Montreal (Canada)

Empirica: l’arte tra addizione e sottrazione, a cura di G. Cortenova, Rimini e Museo di Castelvecchio, Verona

Spazio attivo/struttura, Studio Marconi, Milano

Revisione. Lavori su carta, Galleria dell’Ariete, Milano

Betreffende het schilderen/ A proposito della pittura… / Concerning Painting…, Museum van Bommel van Dam, Venlo (the Netherlands)

Luciano Fabro, Giovanni Anselmo, Marco Gastini, Gilberto Zorio, Marisa Merz, Mario Merz, Giorgio Griffa, Pier Paolo Calzolari, Salvo, Emilio Prini, Michelangelo Pistoletto, Giuseppe Penone, Galleria Multipli, Torino,

Tendencies of Contemporary Art, Nordjyllands Kunstmuseum, Aalborg (Denmark); Gentftel Radhus, Copenhagen (Denmark); Fyns Kunstmuseum, Odense (Denmark)

Verifica di una situazione torinese dal 1955-1975, Galleria Gian Ferrari, Milano

Zeichnungen, Galerie Lydia Megert, Berna (Switzerland)

Vernice…, Galleria Nova, Prato

1974

Dal progetto all’opera. Spazio e/o geometria, processo dell’esperienza visiva, a cura di L. Magagnato e P. Fossati, Museo di Castelvecchio, Verona

Tempi di percezione, Galerie Merian, Krefeld (Germany)

XXVIII Biennale nazionale d’arte Città di Milano. La dimensione naturale, a cura di V. Fagone, Palazzo della Permanente, Milano

Contemporanea. Marco Gastini – Claudio Parmiggiani, Parcheggio di Villa Borghese – Area aperta, Roma

Flash and Information, a cura di G. Politi, Multhipla, Milano

Geplante Malerei, Westfalischer Kunstverein, Münster (Germany)

Verso l’immagine. Carrino, Gastini, Griffa, Grygar, Kolibal, Nigro, Opalka, Claudio Bottello Arte, Torino

Neue konkrete Kunst, Galerie m, Bochum (Germany)

Spazio, memoria, progetto. XXI Rassegna del Premio Avezzano, a cura di L. Lambertini e G. Appella, Scuola Media Enrico Fermi, Avezzano

XXV Mostra d’arte contemporanea, Scuole Comunali, Torre Pellice (To)

Künstler Machen Fahnen für Rottweil, Stadtfest, Rottweil (Germany)

Cotani, Gastini, Guarneri, Matino, Morales, Olivieri, Sermidi, Centro d’Arte Santelmo, Salò (Br)

Gastini, Griffa, Magnoni: oltre il concettuale, a cura di E. Crispolti, Galleria Blu, Milano

Internationale Kleinformat Ausstellung, Galerie Lydia Megert, Berna (Switzerland)

In progress. I Biennale d’arte contemporanea, a cura di V. Fagone e L. V. Masini, Museo Progressivo d’Arte Contemporanea, Livorno

Flash Art Information, Kunstverein, Colonia (Germany); Kunstverein, Münster (Germany)

1973

Volterra ’73: sculture, visualizzazioni, ambientazioni, progettazione per l’alabastro, a cura di E. Crispolti, Palazzo Pretorio, Volterra

Un futuro possibile. Nuova pittura, a cura di G. Cortenova, Palazzo dei Diamanti, Ferrara

La riflessione sulla pittura. VII Rassegna internazionale d’arte, Palazzo Comunale, Acireale (Catania)

Tempi di percezione, a cura di L. V. Masini, Galleria Sangallo, Firenze

Italy Two. Art around ’70, Museum of the Philadelphia Civic Center, Philadelphia (USA)

Proposte ’73, Studio d’Arte Condotti 85, Roma

L’immaginazione lirica, Galleria La Margherita, Roma

1972

Critica in atto, Incontri Internazionali d’Arte, Palazzo Taverna, Roma

Espace mental – Espace physique, a cura di P. Fossati, Galerie Reliefs, Antibes (Francia)

IV Festival international du livre, Palais des Expositions, Nizza (France)

Il gioco delle parti, Galleria Vinciana, Milano

1971

L’azione concreta: Fossati, Gastini, Griffa, Nannucci, Parmiggiani, Villa Olmo, Como,

Multipli, Galleria Duemila, Bologna

Objekte, Projekte, Pläne, Konzept Kunst aus Italien, Galerie Annemarie Verna, Zurigo (Switzerland)

1970

Salone Annunciata, Milano

II Bienal internacional del grabado, Museo Nacional del Grabado, Buenos Aires (Argentina)

Arte e critica ’70. Segnalazioni, Galleria della Sala di Cultura, Modena

1968

Rassegna nazionale del disegno Aldo Mazza, Appiano Gentile (Co)

II Mie˛dzynarodowe Biennale grafiki w Krakowie, Biuro Wystaw Artystyznych, Cracovia (Poland)

VII Biennale dell’incisione contemporanea, Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia

XXII Premio nazionale di pittura F. P. Michetti, Fondazione F. P. Michetti, Francavilla al Mare (Ch)

Alternative attuali 3, Castello Spagnolo, L’Aquila

XIII Rassegna nazionale di pittura Ramazzotti, Palazzo Reale, Milano

Oltre l’avanguardia, Salone del Broletto, Novara

1967

XII Concorso nazionale di pittura Premio Ramazzotti, Palazzo Reale, Milano

XV Premio Lissone internazionale di pittura, Centro del Mobile, Lissone (Mb)

Premio del disegno, Torre Pellice (To)

Rassegna di pittura e scultura Città di Ariano, Ariano Irpino (Av)

Il rinnovamento delle nozioni visive, Galleria Il Girasole, Roma

Aspetti della giovane pittura italiana, Varese

Aspetti della pittura piemontese, Galleria La Bussola, Torino

1966

I Mie˛dzynarodowe Biennale grafiki w Krakowie, Biuro Wystaw Artystyznych, Cracovia (Poland)

Rassegna di pittura e scultura città di Ariano, Ariano Irpino (Av)

XVII Mostra d’arte contemporanea, Collegio Valdese, Torre Pellice (To)

Incontro degli artisti piemontesi e liguri, a cura di M. De Micheli, Galleria Pescetto, Albisola Capo (Sv)

1965

Premio nazionale del disegno, Galleria della Steccata, Parma

Prospettive 1, a cura di E. Crispolti e G. Di Genova, Galleria Due Mondi, Roma

1964

Dieci anni di giovane pittura in Piemonte, Galleria Narciso, Torino

Cinque pittori torinesi, Galleria della Steccata, Parma

1963

Cinque pittori torinesi, Galleria La Bussola, Torino

1962

Giovani pittori in Piemonte, Centro Culturale Olivetti, Ivrea (To)

 1960

Aspetti dell’arte torinese, Galleria Narciso, Torino

I Premio Città di Torino al concorso Arti figurative per i giovani, Circolo degli Artisti, Torino

EXHIBITIONS

2013  About ceramics

2012  New Acquisitions

2011  … settanta

2011  Collection for Collectors

2006  Il respiro e l’aria

2004  Il disegno della scultura

2003  Materica

Schermata 2015-11-03 alle 12.22.59