PIERO PIZZI CANNELLA

RITRATTO pizzi modificato

BIOGRAPHY

Piero Pizzi Cannella (Rocca di Papa, 1955) vive e lavora a Roma. Si presenta sulla scena artistica alla fine degli anni Settanta, imponendosi subito all’attenzione della critica con la prima personale alla Galleria La Stanza nel 1978, teatro di un’installazione di ispirazione concettuale. Nel 1980 espone alla Galleria La Tartaruga in una collettiva con i sei pittori Anacronismi e la presentazione di Maurizio Calvesi. Si stabilisce insieme a Marco Tirelli e Bruno Ceccobelli in uno studio nell’ex Pastificio Cerere di San Lorenzo -dal 2004 Fondazione Pastificio Cerere- dove già lavorano Nunzio, Giuseppe Gallo e Bianchi (che saranno poi chiamati, in seguito ad una grande collettiva sulle scuole romane, Nuova Scuola Romana, nonostante non abbiano mai formato un movimento e mantenendo ognuno la propria personale ricerca) e contribuisce a definire il nuovo clima del panorama della giovane arte a Roma.

Pizzi Cannella muove i primi passi in area concettuale e inventa una pittura fatta di spessori di pigmento, di una dilatazione intensa della materia, per far emergere allusioni visionarie di simboli, oggetti che si ripetono spesso in cicli (dalle Spose di mezzogiorno, i famosi Vestiti, alle Collane, le Anfore, i Bagni Turchi, i Cancelli, i Grand Hotel fino alle Cattedrali e alle Mappe del Mondo), in cui il soggetto è possibilità di espressione, pretesto per raccontare uno stato interiore.

I suoi studi di filosofia concorrono a conferire un’aura di vago simbolismo ai quadri (spesso di grandi dimensioni) in cui l’immagine appare e si dissolve in vibrazioni gialle, rosse, ocra contro profondi neri. La sua pittura si propone con forza nella personale presso la Galleria L’Attico di Fabio Sargentini nel 1984 e poi a New York nella Galleria di Annina Nosei (1985). Di qui una lunga sequenza di partecipazioni a mostre di prestigio nazionale e internazionale. Nel 1990 una sua personale intitolata Le Porte d’Oriente è ospitata al Museo d’Arte Contemporanea Mala Galerjia Lijubiana, e nel 1991 il Museo Civico di Ghibellina gli dedica una personale dal titolo Diari di Guerra. Nel 1997 la prima mostra antologica che riunisce le sue opere dal 1978 al 1997 presso la struttura dello Spedale Santa Maria dalla Scala di Siena. Nel 2001 il Museo Archeologico di Aosta espone una selezione di sue opere di carta (Carte 1980-2001). Seguono nel 2002 le mostre al Centro Internazionale di Arte Contemporanea del Castello Colonna di Genazzano (Polittici 2001-2002) e nel 2004 all’Hotel des Arts – Centre Méditerranéen d’Art di Toulon (Pizzi Cannella, Sept ou Huit chambres à l’Hotel des Arts). Ha inoltre partecipato alle principali rassegne artistiche nazionali e internazionali, quali la Nouvelle Biennale de Paris; Prospect ’86 alla Kunsthalle di Francoforte; la Biennale di Sidney, La Biennale Internazionale d’Arte di Istanbul; Orientamenti dell’Arte Italiana, Casa Centrale dell’Artista, Mosca, Leningrado; la XLIII Biennale di Venezia; Roma Interna al Museum Moderner Kunst Stiftung di Vienna; alla XII Quadriennale di Roma al Palazzo delle Esposizioni e alla Prima Biennale Internazionale d’Arte di Pechino. Il MACRO di Roma gli dedica nell’ottobre del 2006 un’importante mostra nella quale sono esposte dodici grandi tele dal titolo Cattedrale. Nello stesso anno la Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna acquisisce l’intero ciclo pittorico che è oggi collocato nella Chiesa di San Giorgio in Poggiale a Bologna. Ricordiamo nel 2008 la mostra Earth, Sky and Sea alla Barbara Mathes Gallery di New York; tra il 2010 e il 2011 la mostra itinerante Chinatown. Invito al viaggio prima alle Pagliere del Complesso di Palazzo Pitti a Firenze, poi alla Fondazione Mudima di Milano e successivamente al Musée d’Art Moderne di Sant’ Etienne Métropole. Sempre nel 2011 non va dimenticata la mostra Bon à tirer alla Galleria d’Arte Moderna di Udine. Nel 2012 espone presso il Palazzo Muti-Bussi, sede della Galleria Mucciaccia di Roma, tre cicli di opere inedite: Le Regine, Quadreria Roma e Almanacco 4, legati dal filo conduttore della densità materica e cromatica. Più recentemente si ricordano le mostre personali: Pizzi Cannella La galleria del vento, a cura di F. Sargentini, Galleria L’Attico, Roma (2014); Pizzi Cannella. La Fontana Ferma. Fusioni in bronzo 1987-2013, Ex Carcere Borbonico, Avellino (2015); Pizzi Cannella, Estorick Collection of Modern Italian Art, Londra (2015); Pizzi Cannella. La Habana, Biblioteca Nacional Josè Martì, Galeria El Reino De Este Mundo, La Habana, Cuba (2015); Interno via degli Ausoni, a cura di M. Smarrelli, Fondazione Pastificio Cerere (per i dieci anni della Fondazione Pastificio Cerere), Roma e Piero da Todi, Sala delle Pietre, Palazzo Comunale, Todi (2016); Salon de Musique and Other Paintings, Hermitage State Museum, San Pietroburgo (2017).

Sue opere sono esposte permanentemente in importanti collezioni pubbliche e private, tra le quali: Palazzo Reale di Milano, MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Museo Mumok di Vienna, Hotel des Arts di Tolone, Museo d’Arte Contemporanea di Pechino, Macro di Roma, San Giorgio in Poggiale a Bologna, Museum Art.Plus a Donaueschingen, Galleria d’Arte Moderna di Torino.

Il rapporto con la OTTO Gallery inizia nel 1998 con la mostra Tondo a Tunisi. Del 2000 è la mostra A Quattromani insieme ad Arcangelo, mentre nel marzo del 2004 inaugura la mostra Cattedrale. Nel 2008 è la volta di un inedito ciclo di opere intitolato Trittico del Mare. Nel 2009 è presente nella mostra collettiva Omaggio all’Ultima Scuola Romana con Gianni Dessì, Domenico Bianchi, Giuseppe Gallo, Marco Tirelli e Nunzio. Nel 2013 Pizzi Cannella torna nelle sale espositive della OTTO Gallery con una mostra dal titolo Tutte le stelle del cielo. 1989-2002-2012, parte di un progetto più ampio che coinvolge, oltre alla sede della galleria, il MIC – Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, in un dialogo tra strumenti espressivi diversi.

 

 

MOSTRE PERSONALI

2018

Pizzi Cannella. Storyboards. Interni e vedute, Partners & Mucciaccia Gallery, Londra (UK)

2017

Salon de Musique and Other Paintings, a cura di D. Eccher e N. Demina, Museo Statale dell’Ermitage, Palazzo d’Inverno, San Pietroburgo (Russia)

2016

Piero da Todi, Sala delle Pietre, Palazzo Comunale, Todi (Pg)

Interno via degli Ausoni, a cura di M. Smarrelli, Fondazione Pastificio Cerere, Roma

Canto ritrovato, Galleria Susanna Orlando, Pietrasanta (Lu)

2015

Pizzi Cannella. La Habana, Biblioteca Nacional Josè Martì, Galeria El Reino De Este Mundo, La Habana (Cuba)

Pizzi Cannella, Estorick Collection of Modern Italian Art, Londra (UK)

Pizzi Cannella. Bon Voyage…viaggio immaginario del dottor Destouches, Bardamu, L. F. Céline, La Diagonale Librogalleria, Roma

Pizzi Cannella – La fontana ferma. Fusioni in bronzo 1987-2013, Ex Carcere Borbonico, Avellino

Pizzi Cannella. Camera Oscura, Bibo’s Place, Todi (Pg)

2014

Pizzi Cannella Interni e vedute, a cura di D. Eccher, Partners & Mucciaccia Gallery, Singapore (Asia)

Pizzi Cannella Nero d’Avorio, a cura di B. Vidal, Galleria Vidal-Saint Phalle, Parigi (France)

Pizzi Cannella La galleria del vento, a cura di F. Sargentini, Galleria L’Attico, Roma

2013

Pizzi Cannella. Ceramiche, a cura di C. Casali, MIC-Museo Internazionale delle Ceramiche, Faenza

Tutte le stelle del cielo. 1989-2002-2012, OTTO Gallery Arte Contemporanea, Bologna

Pizzi Cannella, Blue K – un omaggio a Yves Klein, Galleria Rossmut, Roma

Pizzi Cannella. Prove d’autore 1992-2013, a cura di N. Galvan e M. Munari, Centro culturale Altinate San Gaetano, Padova

2012

Pizzi Cannella. Le Regine, Quadreria Roma, Almanacco 4, a cura di C. Biasini Selvaggi, Galleria Mucciaccia, Roma

2011

Pizzi Cannella, Ballo d’Oriente, La Diagonale Librogalleria, in collaborazione con Galleria L’Attico, Roma

Pizzi Cannella. Bon á tirer. Incisioni dalla Stamperia d’Arte Albicocco (2002-2010), GAMUD-Galleria d’Arte Moderna, Udine

Pizzi Cannella, Almanacco 3, Galleria d’arte Carlina, Torino

2010

Il teatro di Pizzi Cannella, L’Espal, Le Mans (France)

Pizzi Cannella, Orientale, Galleria Bagnai, Firenze

CHINATOWN. Invito al viaggio, Complesso di Palazzo Pitti, Scuderie Reali Le Pagliere, Firenze; Fondazione Mudima, Milano; Musée d’Art Moderne et Contemporain Saint-Étienne Métropole, Saint-Étienne (France)

L’Atelier dei mari e dei venti, Mara Coccia Associazione culturale, Roma

2009

Pizzi Cannella. Almanacco 2, Galerie Vidal-Saint Phalle, Parigi (France)

2008

Pizzi Cannella: Heart, Sky and Sea, Barbara Mathes Gallery, New York (USA)

Pizzi Cannella. Trittico del mare, OTTO Gallery Arte Contemporanea, Bologna

Pizzi Cannella. Almanacco, Galerie Vidal-Saint Phalle, Parigi (France)

2007

Pizzi Cannella. Fontana Ferma, a cura di L. Benedetti, Fondazione Pastificio Cerere, Roma

Pizzi Cannella. Regine, Galerie Henze & Ketterer & Triebold, Riehen/Basel (Switzerland)

Pizzi Cannella, Circolo Arci Vicolo della Fame Arte Contemporanea, Lonato (Br)

2006

Pizzi Cannella. Catterdrali, a cura di D. Eccher, MACRO al Mattatoio, Museo d’Arte Contemporanea di Roma, Roma

Pizzi Cannella. Omaggi, Galerie Di Meo, Parigi (France)

Pizzi Cannella. Salon de musique, Galleria Alessandro Bagnai, Firenze

Pizzi Cannella. Concerto per pianoforte, Galleria Poggiali e Forconi, Firenze

2005

Pizzi Cannella. Antologia, Galleria Patrizia Poggi, Ravenna

Pizzi Cannella, peintures et dessins 1995-2005, Galerie Fabrice Galvani, Tolosa (France)

Pizzi Cannella quattordici carte, Associazione culturale Mara Coccia, Roma

Pizzi Cannella, Galerie Rosa Turetsky, Ginevra (Switzerland)

Pizzi Cannella. Canto, Studio Guastalla, Milano

2004

Pizzi Cannella, sept ou huit chambres à l’Hôtel des Arts, Hôtel des Arts – Centre Méditerranéen d’Art – Conseil Général du Var, Tolone (France)

Pizzi Cannella. Cattedrale, OTTO Gallery Arte Contemporanea, Bologna

Pizzi Cannella. Le Mappe del mondo, a cura di A. Bonito Oliva, Teatro India, Roma

Pizzi Cannella. Sei vestiti per respirare, Galerie Vidal-Saint Phalle, Parigi (France)

Pizzi Cannella. Werk op papier, Galerie Artline, Amsterdam (the Netherlands)

Dodici Gioie e un Portafortuna, Umberto a Mare, Forio d’Ischia (Na)

2003

Pizzi Cannella. Polittici 2001-2002, a cura di M. Codognato, R. Gramiccia, Castello Colonna, Centro Internazionale d’Arte Contemporanea, Genazzano (Roma)

Pizzi Cannella, Doppia Coppia, a cura di K. Wolbert, L. M. Barbero, Galleria dello Scudo, Verona

Pizzi Cannella, Venice Design Art Gallery, Venezia

2002

Pizzi Cannella. Nottambulo, Galleria Alessandro Bagnai, Siena

Pizzi Cannella, Galerie de Rijk, L’Aja (the Netherlands)

Pizzi Cannella, Galerie Artline, Amsterdam (the Netherlands)

2001

Pizzi Cannella. Carte 1980-2001, a cura di M. Codognato, Museo Archeologico Regionale, Aosta

Pizzi Cannella, Galleria Il Triangolo, Cremona

Pizzi Cannella. Terracotta, Ronchini Arte Contemporanea, Terni

2000

Pizzi Cannella. La Festa, Galerie Triebold, Riehen/Basel (Switzerland)

Pizzi Cannella. Particolare per una camera d’artista, Fondazione Volume!, Roma

Pizzi Cannella. Nero d’avorio, Bianco di Spagna, Lorenzelli Arte, Milano

1999

Pizzi Cannella, Galleria Alessandro Bagnai, Siena

Pizzi Cannella. Oeuvres 1987-1999, Espace d’Art Contemporain André Malraux, Colmar (France)

Pizzi Cannella. Oeuvres sur papier, Galerie Vidal-Saint Phalle, Parigi (France)

Pizzi Cannella. Schilderijen en tekeningen, Galerie De Rijk, L’Aia (the Netherlands)

Pizzi Cannella, Galerie Artline, Amsterdam (the Netherlands)

1998

Pizzi Cannella. Tondo a Tunisi, OTTO Gallery Arte Contemporanea, Bologna

Pizzi Cannella, Becherini Arte Contemporanea, Forte dei Marmi (Lu)

1997

Pizzi Cannella, a cura di L. Di Corato, Spedale di Santa Maria della Scala, Siena

Pizzi Cannella. Polyptyques. Oeuvres récente, Galerie Di Meo, Galerie Vidal-Saint Phalle, Parigi (France)

Pizzi Cannella. Vetri, Galleria Alessandro Bagnai, Siena

1996

Pizzi Cannella. Martiri e Santi, Galleria L’Attico, Roma

1995

Pizzi Cannella. I gioielli, Galleria L’Attico, Roma

1994

Pizzi Cannella. Neue Bilder und Zeichnungen, Galerie Triebold, Riehen/Basel (Switzerland)

Bagno turco 1990-1994, Galleria Alessandro Bagnai, Siena; Galleria Gentili, Firenze

1993

Pizzi Cannella, Galleria Annina Nosei, New York (USA)

Pizzi Cannella, Galerie Vidal-Saint Phalle, Galerie Di Meo, Parigi (France)

Pizzi Cannella, Studio d’Arte Raffaelli, Trento

1992

Pizzi Cannella. Malerei und Zeichnung, Gallerie Hilger, Vienna

Pizzi Cannella, Galleria Graffiti Now, Verona

1991

Pizzi Cannella, Galleria L’Attico, Roma

Pizzi Cannella, Galleria Alessandro Bagnai, Siena

Pizzi Cannella. I diari di guerra, a cura di A. Bonito Oliva, Museo Civico, Case di Santo Stefano, Gibellina (Tp)

Pizzi Cannella, Studio d’Arte Cannaviello, Milano

1990

Pizzi Cannella, Galerie Bernard Vidal, Parigi

Pizzi Cannella. Neue Bilder und Zeichnungen, Galerie Triebold, Riehen/Basel (Switzerland)

Pizzi Cannella, Studio d’Arte Cannaviello, Milano

1989

Pizzi Cannella. Paintings, Works on Paper, Runkel-Hue-Williams Gallery, Londra (UK)

Pizzi Cannella, Porte d’Oriente, Galerija Studentskog Kulturnog Centra, Belgrado (Serbia)

Pizzi Cannella 1979-1989, Galerie Folker Skulima, Berlino (Germany)

Pizzi Cannella, Moderna Galerija, Mala Galerija, Lubiana (Slovenia); Obalne Galerije Piran, Galerija Loža, Koper (Slovenia)

1988

Pizzi Cannella. Interni e Vedute, Galleria L’Attico, Roma

Pizzi Cannella. Un libro e venticinque disegni preparatori, Studio Durante Arte Moderna e Contemporanea, Roma

1987

Pizzi Cannella. La salle du verre, Studio d’Arte Cannaviello, Milano

Pizzi Cannella, Galerie Folker Skulima, Berlino (Germany)

1986

Piero Pizzi Cannella. Bilder und Zeichnungen, Galerie Triebold, Basilea (Switzerland)

Pizzi Cannella. Diario dal mare, Galleria Valeria Belvedere, Milano

Pizzi Cannella, Galleria Annina Nosei, New York (USA)

Pizzi Cannella, Galleria L’Attico, Roma

1985

Piero Pizzi Cannella, Paintings, Annina Nosei Gallery, New York (USA)

Piero Pizzi Cannella, Galerie Folker Skulima, Berlino (Germany)

1984

Piero Pizzi Cannella. Interni e Figure, Galleria L’Attico, Roma

Pizzi Cannella. Capodopera, a cura di A. Bonito Oliva, Azienda Autonoma di Soggiorno, Fiesole (Fi)

1978

Piero Pizzi Cannella, La Stanza, Roma

1977

Piero Pizzicannella, La Stanza, Roma

Installazione, Galleria-Libreria Massimo Marani, Roma

 

MOSTRE COLLETTIVE

2018

La Scuola di San Lorenzo. Una Factory romana, a cura di Giancarlo Bassotti e Marco Tonelli, Palazzo Bisaccioni, Jesi (An)

100% Italia. Cent’anni di capolavori, mostra ideata da Andrea Busto, Palazzo Barolo, Torino

Intriguing Uncertainties, a cura di Lorand Hegyi, the Parkview Museum, Singapore

Litografia Bulla. Un viaggio di duecento anni fra arte e tecnica, Istituto Centrale per la Grafica, Roma

Challenging Beauty. Insights into Italian Contemporary Art, a cura di Lorand Hegyi, the Parkview Museum, Singapore

Scorribanda, a cura di F. Sargentini, GNAM – La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma

2017

Leggere come gli uccelli e non come le piume. Carte e ceramiche di Canevari, Cerone, Fontana, Pizzi Cannella, Bibo’s Place, Todi (Pg)

Animalia, Piomonti Arte Contemporanea, Roma

2016

Stanze della Meraviglia. Esotismo Fantastico Incanto nella Rocchetta Mattei, Rocchetta Mattei, Grizzana Morandi (Bo)

Arte non da ardere, Galleria L’Attico, Roma

2015

La Collezione, CAMUSAC – Cassino Museo Arte Contemporanea, Cassino (Fr)

More than Meets the Eye, Estorick Collection of Modern Italian Art, Londra (UK)

La Divina Commedia nell’arte contemporanea – illustrazioni dell’editio princeps, a cura di I. Tomassoni, Ciac -Centro Italiano Arte Contemporanea, Foligno (Pg)

Behemoth. The deep surface, Galleria Giovanni Bonelli, Milano

Acqua è, Padiglione Aquae Expo Venice, Venezia

2014

Serpentopoli, a cura di F. Sargentini, Galleria L’Attico, Roma

Couleurs Contemporaines, Centre d’art de Châteauvert, Châteauvert (France)

La matrice incontra l’anima, Museo Fabbrile e delle Coltellerie, Maniago (Pordenone)

L’Orlando Furioso: incantamenti, passioni e follie. L’arte contemporanea legge l’Ariosto, a cura di S. Parmiggiani, Fondazione Palazzo Magnani, Reggio Emilia

Contaminazioni 014, Galleria Gard, Roma

Opere Grandi, Grandi Opere, Studio d’Arte Cannaviello, Milano

2013

Pizzi Cannella / Lucia Massei. Interno, Antonella Villanova Contemporary Jewellery, Firenze

8×8 64, When Form Becomes Idea. 7 artisti per Mario Schifano: Il Puma, a cura di A. Bizzaro e M. Boetti, Bibo’s Place, Todi (Pg)

Mapping. Ridisegnare luoghi, a cura di D. Sarchioni, Il Frantoio, Capalbio (Gr)

I sogni che volano. L’inchiostro nel segno. Stamperia d’arte Albicocco 1974-2013, Villa Manin di Passariano, Codroipo (Ud)

2012

Oeuvres choisies, a cura di A. Placido, Galerie Placido, Parigi (France)

Montaggio delle Attrazioni, a cura di F. Sargentini, Galleria L’Attico, Roma

FROM PICASSO TO THE NEW ROMAN SCHOOL, The never-ending cult of beauty in contemporary art, a cura di C. Biasini Selvaggi, Partners & Mucciaccia Gallery, Singapore (Asia)

Adriano Ronchini. Gli artisti che ho amato, CAOS-Centro per le Arti Opificio Siri, Terni

2011

LIV Esposizione Internazionale d’Arte. La Biennale di Venezia, a cura di B. Curiger, Padiglione Italia

Lo splendore della verità, la bellezza della carità, Aula Paolo VI in Vaticano, Roma

Cabinet de dessin, a cura di L. Hegyi, Villa Versiliana, Marina di Pietrasanta (Lu)

Fundamentum Artis. Scenari dell’Arte contemporanea, UniCredit Private, Bologna

Distillati d’Arte Contemporanea. 25 artisti per il Museo delle Genti d’Abruzzo, a cura di R. Rodriguez, Museo delle Genti d’Abruzzo, Pescara

Polvere negli occhi, nel cuore sogni, a cura di L. Galizia, Liceo Bafile, L’Aquila

Meravigliosa natura. La natura morta incisa nel XX secolo, a cura di R. Budassi, Stamperia d’Arte Albicocco, Udine

2010

Ab Ovo 2. L’origine e la forma, a cura di F. Alivernini, Scuderie Aldo Brandini, Frascati

Pagine da un bestiario fantastico. Disegno italiano nel XX e XXI sec, Galleria Civica d’Arte Moderna, Palazzo Santa Margherita, Modena

San Lorenzo: Limen, la soglia dell’arte. Ceccobelli, Dessì, Gallo, Nunzio, Pizzi Cannella e Tirelli, a cura di A. Bonito Oliva, Limen otto9cinque Arte Contemporanea, Roma

Bianchi, Pizzi Cannella, Tirelli. Marks of ligh, Galleria Rosso20sette, Roma

Magnificent Maps: Power, Propaganda and Art, a cura di P. Barber, The British Library, Londra (UK)

Collezione 7×11. La poesia degli artisti, Fondazione Tito Balestra, Longiano (Forlì-Cesena)

A perdita d’occhio, a cura di F. Sargentini, Galleria L’Attico, Roma

2009

Frédéric Clot, Veikko Hirvimäki, Piero Pizzi Cannella, Galerie Rosa Turetsky, Ginevra (Switzerland)

Donne di Roma, a cura di G. Cerasa, Auditorium Parco della Musica, Roma

Dessì, Pizzi Cannella, Tirelli, Galleria 3G, Udine

Sicilia 1968/2008. Lo spirito del tempo, a cura di V. Bruschi, S. Lupo, R. Quaglia, S. Troisi, RISO-Museo d’Arte Contemporanea Belmonte Riso, Palermo

A Bartolo, a cura di A. Bonito Oliva, DART-Chiostro del Bramante, Roma

Italia Contemporanea. Officina S. Lorenzo, MART, Rovereto

Officina S.Lorenzo. Uno Sguardo al Mart, Nunzio,D. Bianchi, B. Ceccobelli, G. Dessì, G. Gallo, P. Pizzi Cannella, M.Tirelli, a cura di Lalli Munari, AnfiteatroArte, Padova

Mappe, Galleria Di Meo, Parigi (France)

Il Diavolo e l’Acquasanta, Palazzo Paolo V, Benevento

Ab Ovo. All’origine della Forma, a cura di F. Alivernini e A. Caponi, Studio Claudio Abate, Roma

Secondo Piano, ex magazzini di Via Arimondi, Roma

Oltre il trompe l’oeil. Messinscena della pittura, a cura di F. Sargentini, Galleria L’Attico, Roma

2008

Ateliers, (24 anni dopo). Bianchi, Ceccobelli, Dessì, Gallo, Nunzio, Pizzi Cannella, Tirelli, Galleria Palestro, Roma

Colori di Roma, a cura di G. Cerasa, Auditorium Parco della Musica, Roma

Omaggio a Toti Scialoja. Amici e allievi, a cura di B. Drudi, Galleria Il Segno, Roma

Viaggio nell’arte italiana 1950-80. Cento opere dalla Collezione Farnesina, a cura di M. Calvesi, Centro Cultural Palacio La Moneda, Santiago del Cile (Cile)

L’Accademia Nazionale di San Luca per una collezione del disegno contemporaneo, a cura di F. Moschini, Accademia di San Luca, Roma

2007

43 Capricci, a cura di G. Cascetta, Ex Pinacoteca Comunale, Assisi

Arcani Maggiori, a cura di M. Kaufmann, Galleria In Arco, Torino

Interni Romani, a cura di G. Cerasa, Auditorium Parco della Musica, Roma

Viaggio nell’arte italiana 1950-80. Cento opere della Collezione Farnesina, a cura di M. Calvesi, Umjetnicka Galerija BiH, Sarajevo (Bosnia – Erzegovina); Museo di Arte Straniera, Sofia (Bulgaria); Museo di Belle Arti, Budapest (Hungary); Museo Nazionale Brukenthal e Museo di Storia Casa Altemberger, Sibiu (Romania); MNAC-Museo Nazionale di Arte Contemporanea, Bucarest (Romania); Museo del Palazzo di Wilanov, Varsavia (Poland)

Italy 1980-2007. Tendencies of contemporary research. Works from the collections of the Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, a cura di G. Belli, L. Cherubini, D. Lancioni, G. Marziani, Vietnam National Museum of Fine Arts, Hanoi (Vietnam)

10 ans, Espace d’Art Contemporain André Malraux, Colmar (France)

Vom Expressionismus zur Expressivität. 60 Jahre Galerie Henze & Ketterer + 20 Jahre Galerie Triebold, Galerie Henze & Ketterer & Triebold, Riehen/Basilea (Switzerland)

TutteStelle, Galleria Alessandro Bagnai, Siena

2006

Visioni del Paradiso. Un dialogo sull’arte tra Svizzera e Italia, Istituto Svizzero, Villa Ludovisi, Roma

Pittura Italiana. Transavanguardia & Nuova Scuola Romana, Galleria d’Arte L’Immagine, Milano

San Lorenzo. Bruno Ceccobelli, Gianni Dessì, Giuseppe Gallo, Nunzio, Pizzi Cannella, Marco Tirelli, a cura di G. Lonardi Buontempo, Villa Medici, Roma

In Chartis Mevaniae. Bevagna-Roma sulla carta, a cura di A.C. Ponti, Palazzo dei Consoli, Bevagna (Pg)

2005

Segnali Italiani dalla Collezione d’Arte Contemporanea alla Farnesina, a cura di M. Calvesi, L. Canova, Galleria dell’Accademia Serba delle Scienze e delle Arti, Belgrado (Serbia)

The special Exhibition of Contemporary Art of Italy, nell’ambito di BIAB 2005. The album of the Second Beijing International Art Biennale, a cura di V. Sanfo, Pechino (China)

2004

Italianos de siete generaciones 1980-2004. Un perfil de pintura italiana, a cura di E. Cannaviello, Centro Cultural Borges, Buenos Aires (Argentina)

Particular View, Galleria Alessandro Bagnai, Firenze/Siena

Roma Punto Uno, a cura di M. Coccia, M. de Candia, Galleria Pici, Seoul (South Korea)

2003

Inchiostro indelebile. Impronte a regola d’arte, a cura di D. Giglio, MACRO-Museo d’Arte Contemporanea, Roma

2001

Enzo Cannaviello. Un percorso nella pittura, a cura di R. Biagetti, Museo dell’Arredo Contemporaneo, Russi (Ravenna)

ABO le arti della critica, a cura di A. Capasso, Palazzo Bice Piacentini – Palazzina Azzurra, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)

Italian art collection. Anni ’60-’80, a cura di G. Gradassi, Palazzo Bice Piacentini – Centro Arte Contemporanea, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)

La stanza dei coralli. Arcangelo, Pizzi Cannella, Castello d’Aragona; Carcere Borbonico; Chiesa di San Pietro, Ischia (Na)

2000

Die Farbe Rot. Bilder-Papierarbeiten-Skulpturen, Galerie Triebold, Rheinfelden (Switzerland)

Arcangelo, Pizzi Cannella. A quattro mani, OTTO Arte Contemporanea, Bologna

Arte contemporanea Lavori in corso 10, a cura di G. Bonasegale e M. Catalano, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma

43° Festival di Spoleto. Gli amici nel cuore a Giorgio Franchetti, a cura di R. Lambarelli, Palazzo Arroni, Spoleto (Pg)

Exempla 1. Omaggio a Enzo Cannaviello. Attraverso l’immagine, Scuola Elementare Giromini, Marina di Carrara; Liceo Scientifico, Forte dei Marmi; Istituto Tecnico, Pietrasanta; Liceo Classico Carducci, Viareggio (Lu)

Microcosmi ideali…un collage di sogni, paesaggi, interni…, a cura di F. Moschini, A. R. Sordini, Galleria AAM-Architettura Arte Moderna, Roma

Red and white, a cura di G. Gradassi, Stamperia dell’Arancio Arte Contemporanea, Grottammare (Ascoli Piceno)

1996

Italian Contemporary Prints, Kaohsiung Museum of Fine Arts, Kaohsiung (Taiwan)

XII Esposizione Nazionale Quadriennale d’Arte di Roma. Italia 1950-1990. Ultime generazioni, Palazzo delle Esposizioni, Roma

1995

Magazzino, Galleria L’Attico, Roma

Roma in mostra 1970-1979. Materiali per la documentazione di mostre azioni performance dibattiti, a cura di D. Lancioni, C. Salvi, Palazzo delle Esposizioni, Roma

1994

Ossessione rossa, Galleria L’Attico, Roma

Rosso Romano, Galleria Carlo Virgilio, Roma

1993

La Coesistenza dell’Arte. Un modello espositivo. XLV Biennale di Venezia, progetto di A. Bonito Oliva, a cura di L. Hegyi, Ex Vetrerie San Marco, Venezia

Trasparenze dell’arte Italiana sulla via della carta, a cura di A. Bonito Oliva, Museo della Rivoluzione, Pechino (China)

Animal House. Canevari, Corsini, Pascali, Pizzi Cannella, Ragalzi, Galleria L’Attico, Roma

1992

Una generazione a Roma. Bianchi, Ceccobelli, Dessì, Gallo, Nunzio, Pizzi Cannella, Tirelli, a cura di G. Bonomi, R. Lambarelli, E. Mascelloni, Centro Espositivo Rocca Paolina, Perugia

The Artist and the Book in Twentieth-Century Italy, a cura di R. Jentsch, The Museum of Modern Art, New York (USA)

Lo Spirito. New Art from Italy, Newhouse Center for Contemporary Art, Snug Harbor Cultural Center, Staten Island, New York (USA)

Italie à la Fiac 1992, Grand Palais, Parigi (France)

1991

60-90. Trent’anni di avanguardie romane, nell’ambito di Arte Roma 61. 3° Salone d’arte moderna e contemporanea, Palazzo dei Congressi dell’EUR, Roma

Now in Italy. Post Transavanguardia, Kodama Gallery, Osaka (Japan)

1990

Diptych. Aspects of abstract and figurative art in Italy – The eighties, a cura di R. Monti, E. Mussa, Tunisi (Tunisia); Mosca (Russia); Atene (Greece); Copenhagen (Denmark)

1989

Life, death, eternity. Michael Blodget, Pizzi Cannella, Juan Usle, a cura di Amr G. Shaker, AFR Fine Arts, Washington (USA)

Fratelli d’Italia. De Dominicis, Salvo, Chia, Cucchi, De Maria, Paladino, Ceccobelli, Nunzio, Pizzi Cannella, a cura di G.Bonomi, Galleria Il Sole, Perugia

Encontro Europeu de Arte. Euroarte 89, Guimarães (Purtugal)

Ateliers Roma Compostela. Os Nuevos Romanos, Museo do Pobo Galego, Santiago de Compostela (Spain); Circulo de Bellas Artes, Madrid (Spain)

Fogli d’immagine, Galeria Karas, Zagabria (Croatia)

Heroes of Contemporary Art, Galerie Saqqârah, Gstaad (Switzerland)

Diptych. Aspects of abstract and figurative art in Italy – The eighties, a cura di R. Monti, E. Mussa, Helsinki (Finland); Istanbul (Turkey); Ankara (Turkey); Tel Aviv (Israel)

1988

Dal Ritorno all’Ordine al Richiamo della Pittura. Continuità del figurativo nella pittura italiana 1920-1987, Kunstnernes Hus, Oslo (Norway)

Le scuole romane. Sviluppi e continuità 1927-1988, a cura di F. Benzi, R. Lambarelli, E. Mascelloni, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti, Verona

Trait d’union. Pittori italiani e francesi a Villa Medici, Accademia di Francia, Roma

1987

Senza Titolo. Bianchi, Pizzi Cannella, Ceccobelli, Dessì, Gallo, Nunzio, Tirelli, Galerie Folker Skulima, Berlino (Germany)

Opere italiane. Bruno Ceccobelli, Pietro Fortuna, Felice Levini, Nunzio, Giulio Paolini, Vettor Pisani, Pizzi Cannella, a cura di A. Bonito Oliva, Galerie Triebold, Riehen/Basilea (Switzerland)

L’Attico 1957-1987. 30 anni di pittura, scultura, musica, danza, performance, video, a cura di F. Sargentini, E. Mascelloni, Chiesa di San Nicolò, Spoleto (Pg)

Arte pura. Pratiche della non figurazione – Rassegna nazionale d’arte Premio Maratti, a cura di M. Apa, Chiesa di San Francesco, Camerano (An)

Nunzio – Pizzi Cannella, Galleria Valeria Belvedere, Milano

Roma Punto Uno, Mara Coccia e La Nuova Pesa Centro Culturale, Roma

1986

Post-Astrazione, a cura di F. Caroli, Rotonda di Via Besana, Milano

Origins Originality+Beyond. The Biennale of Sydney 1986, a cura di N. Waterlow, Art Gallery of New South Wales, Sydney (Australia)

XI Esposizione Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma, a cura di P. Balmas, A. Trimarco, F. D’Amico, L. Mainolfi, Palazzo dei Congressi, EUR, Roma

1985

Nouvelle Biennale de Paris – La XIII Biennale de Paris, Parigi (France)

Italia oggi. Sguardi sulla pittura italiana dal 1970 al 1985, Centre National d’Art Contemporain, Villa Arson, Nizza (France)

Mystik und Imagination. Ausgewählte Bilder und Skulpturen, Galerie Folker Skulima, Berlino

18 Bienal Internacional de São Paulo, a cura di S.Leirner, sezione italiana a cura di B. Mantura, Fundaçao Biennal de São Paulo, Pavilhão Armando Arruda Pereira, Parque Ibirapuera, San Paolo del Brasile (Brasil)

La nuova scuola romana. Nunzio, Pizzi Cannella, Limoni, Ragalzi, Tirelli, Palmieri, Luzzi, Galerie Bleich-Rossi, Graz (Austria)

Group Show. Georges Rousse, Chuck Connelly, Karel Appel, Stephen Mueller, Marco Tirelli, Pizzi Cannella, Nunzio, Ira Richer, Francois Boisrond, Sabina Mirri, Annina Nosei Gallery, New York (USA)

1984

Extemporanea. Otto artisti all’opera sotto gli occhi del pubblico, Galleria L’Attico, Roma

Ateliers. Bianchi, Ceccobelli, Dessì, Gallo, Nunzio, Pizzi Cannella, Tirelli, a cura di A. Bonito Oliva, ex Pastificio Cerere, Roma

La mostra bianca, Galleria L’Attico, Roma

1983

Group Show, Annina Nosei Gallery, New York (USA)

1981

Taormina fin de siécle, a cura di I. Mussa, Chiesa di Sant’Agostino, Biblioteca Comunale, Taormina (Messina)

1980

Una mostra di sei pittori. Marrone, Panarrello, Di Stasio, Abate, Pizzi Cannella, Piruca, Galleria La Tartaruga, Roma

1977

La Stanza (1976-1977), La Stanza, Roma

EXHIBITIONS

2013  Tutte le stelle del cielo 1989-2002-2012

2013  About ceramics

2012  New Acquisitions

2009  Omaggio all’ultima Scuola Romana

2008 Trittico del mare

2004  Cattedrale

2000 A Quattromani (con Arcangelo)

1998  Tondo a Tunisi

1998  Ottoerotici

1993  Delbiancodelnero

Schermata 2015-11-03 alle 12.22.59