ARCANGELO

RITRATTO arcangelo modificato

BIOGRAPHY

Arcangelo nasce ad Avellino nel 1956, frequenta il Liceo Artistico a Benevento e successivamente si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Roma dove si diploma nel 1980. Dal 1981 vive e lavora a Milano.

Nei primi anni Ottanta esordisce con una pittura visionaria di forte intensità, gestuale e materica, in cui sono già presenti tutte le componenti fondamentali del suo fare arte: il procedere per cicli tematici e lo stretto rapporto con la Terra, intesa come materia e luogo d’appartenenza, d’origine. In questi anni nasce il ciclo pittorico Terra mia. Nel 1984 partecipa, in occasione della Fiera di Basilea, alla collettiva Perspective. Seguono le personali alla Galleria Tanit di Monaco di Baviera e alla Galleria Buchmann di Basilea. Nel 1985 prende parte alla collettiva Nuovi Argomenti al PAC di Milano ed espone in mostre personali alla Galleria Janine Mautsch di Colonia, all’Harald Behm di Amburgo e al Klaus Lüpke di Francoforte. Nel 1986 prende parte alle collettive XI Quadriennale di Roma, Prospect’86 al Kunstverein und Schirn Kunsthalle di Francoforte e al Museo Provinciale d’Arte di Trento con la mostra Dopo il concettuale. Nel 1987 espone al PAC di Milano e al Museum der Stadt di Esslingen. Negli anni Novanta si succedono numerose le mostre personali in sedi istituzionali internazionali: dal Kunstverein di Bonn (1991) al Museo d’arte Moderna di Toulouse (1992), dalla Galleria Municipale d’Arte Contemporanea di St. Priest e al Centro D’Arte Contemporanea La Ferme du Buisson di Marne-La-Vallée (1993) al Fukuyama Museum of Art in Giappone (1994); altrettanto numerose quelle in gallerie private: Alice Pauli di Losanna (1994), Galleria di Meo di Parigi (1996), di nuovo la Galleria Tanit di Monaco e la Janine Mautsch di Colonia (1998) e poi la Galleria Bernard Cats di Bruxelles (1998), per citarne solo alcune.

Nei cicli scultorei delle Montagne Sante e degli Altari, come in quelli pittorici dei Pianeti, delle Stanze e dei Misteri (quest’ultimo direttamente ispirato alle processioni dei battenti di Guardia Sanframondi) emerge un elemento specifico dell’arte di Arcangelo: quello di mescolare e confondere i segni della sua particolare grammatica pittorica in un’ideale aura di mediterraneità, con l’intento di rintracciare le radici comuni delle culture del Sud, siano esse greco-bizantine, romane, islamiche o africane. Persino le sue incursioni in culture lontane, dall’Africa dei Dogon, all’Oriente immaginario dei Tappeti Persiani, dall’atmosfera erotico-iniziatica degli shunga contemporanei di Verso Oriente, fino alla Grecia de Le mie case altro non sono che tentativi di riappropriarsi di una matrice culturale comune che prescinde dalle differenze tra civiltà.

Nel 2001 nascono i nuovi cicli dei Sanniti, dei Feticci e gli Orti in ceramica. Nel 2003 viene pubblicata l’ampia monografia Arcangelo, Opere 1983/2002 (Edizioni Quattroemme, Perugia), cui farà seguito, cinque anni più tardi, un secondo volume monografico Arcangelo, Opere 1983/2007, edito da Damiani. In questi primi anni 2000 sono la Galleria Tanit nuovamente, Lorenzelli Arte di Milano, la Fondazione Volume di Roma a dedicargli mostre personali. Nel 2005 partecipa alla mostra Per esempio, Arte contemporanea italiana dalla collezione UNICREDIT al MART di Rovereto e nel 2006 presenta il ciclo dei Vedenti alla Galleria Kaj Forsblom di Helsinki. Il 2007 è l’anno di Kenia-Masai, ciclo ispirato all’Africa, al quale negli anni successivi vari spazi dedicano mostre personali: dal Chiostro Arte Contemporanea di Saronno (2008) a Marcorossi artecontemporanea di Verona e Pietrasanta (2009); a questo segue nel 2009 il ciclo Segou. Nel 2010 ha inizio il progetto CAPA – Casa Arcangelo Progetto d’Arte – voluto da Arcangelo e rivolto ai giovani artisti. Tra le mostre degli anni più recenti ricordiamo Beirut, personale inaugurata nel 2012 presso L’Espace Kettaneh (Tanit) a Beirut in Libano, dove è presentato un nuovo omonimo ciclo di lavori.

Le sue opere sono presenti in importanti collezioni private e pubbliche, tra cui la collezione di Unicredit, la Fondazione CARISBO di Bologna, la Fondazione VAF-Stiftung di Francoforte, il Civico Museo d’Arte Contemporanea (CIMAC) di Milano, il Museo d’Arte Moderna -Réfectoire des Jacobines- di Toulouse, il Bonner Kunstverein di Bonn, il Museo Sprengel di Hannover.

Il rapporto di Arcangelo con OTTO Gallery inizia nel 1994 con la personale Le Stanze e segue con le mostre Misteri nel 1997, A Quattromani con Pizzi Cannella nel 2000, Feticci nel 2002 (di cui viene pubblicato anche il catalogo a cura di Luca Massimo Barbero), Le Case delle Donne scelte nel 2006, Kenia-Masai nel 2010 e Disegno 1983-2014 nel 2014.

 

 

MOSTRE PERSONALI

2017

Via Appia, a cura di Gian Ruggero Manzoni, Galleria Francesco Clivio, Milano

2016

A sud del Mondo, a cura di Ivan Quaroni, Progettoarte Elm, Milano

2015

56° Premio Internazionale Bice Bugatti – Giovanni Segantini alla carriera

Arcangelo. Irpini, Galleria PoliArt Contemporary, Rovereto

Arcangelo. Nessuno sulla terra può essere tanto lontano dal mare, Marcorossi Artecontemporanea, Pietrasanta (Lu)

Arcangelo. Fare corpo, fare luogo, a cura di Laura Borghi, Officine Saffi, Milano

Arcangelo. Opere 1983-2014, Francesco Clivio Arte Moderna e Contemporanea, Milano

2014

Disegno 1983-2014, OTTO Gallery, Bologna

2013

Da Terra mia. Opere su carta 1983-2012, Marcorossi Artecontemporanea Milano e Verona

2012

Beirut, Espace Kettaneh-Kunigk (Tanit), Beirut (Lebanon)

Arcangelo. Carte 1983/2012, Francesco Clivio Arte Moderna e Contemporanea, Parma

2011

Danza Segou, Galleria PoliArt Contemporary, Milano

2010

Kenya Masai, OTTO Gallery, Bologna

Segou, Fondazione Volume!, Roma

Segou, Chiesa dell’Immacolata, Castello Aragonese, Ischia (Na)

Conjunctio oppositorum, con Omar Galliani, Spazio LABA-Libera Accademia di Belle Arti, Brescia

Segou, Lorenzelli Arte, Milano

2009

Kenia-Masai, Marcorossi Artecontemporanea, Verona

Kenia-Masai, Marcorossi Artecontemporanea, Pietrasanta

2008

Kenia Masai, Il Chiostro Artecontemporanea, Saronno (Va)

2007

Arcangelo, Associazione culturale Atrium, Lecce

Arcangelo, Galerie Galvani, Toulouse (France)

2006

Case delle donne scelte, OTTO Gallery, Bologna

Arcangelo: Geografie del tempo, PoliArt, Milano

I giorni dei Vedenti, Galerie Kaj Forsblom, Helsinki (Finland)

Casa di tolleranza, vdf-arte contemporanea, Lonato (Bs)

2005

Le mie case, Galerie Tanit, Monaco (Germany)

Monotipi, Istituto Italiano di Cultura, Strasburgo (France)

2004

Le stanze Sannite, Obraz, Milano

Lunga notte di stelle sannite, Lorenzelli Arte, Milano

Monotipi, Galleria Bellinzona, Milano

Terra dei Sanniti, Fondazione Volume!, Roma

2003

Monotipi, Palazzo Farnese, Ortona (Chieti)

Sanniti, Galerie Tanit, Monaco (Germany)

2002

Feticci, OTTO Gallery, Bologna

2001

Trofei di caccia, Galerie Tanit, Monaco (Germany)

2000

A Quattromani, con Pizzi Cannella, OTTO Gallery, Bologna

Tappeti persiani, sarcofago, anfore, Lorenzelli Arte, Milano

1999

Galleria Fumagalli, Bergamo

Anfore, Caffè Florian, Venezia

1998

Tappeti Persiani, Galerie Tanit, Monaco (Germany)

Terra Santa Terra nera, Galerie der Stadt Stuttgart, Stoccarda (Germany)

Misteri, Galerie Bernard Cats, Bruxelles (Belgium)

Disegni 1983-1998, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Salò

Galleria Oddi-Baglioni, Roma

1997

Misteri, Galerie Janine Mautsch, Colonia (Germany)

Misteri, OTTO Gallery, Bologna

1996

Misteri, Galerie Tanit, Monaco (Germany)

Verso il mare, Galleria Di Meo, Parigi (France)

Nave, Galleria Gentili, Firenze

1995

Galerie Kaj Forsblom, Zurigo (Switzerland)

Galerie Lüpke, Francoforte sul Meno (Germany)

Galleria Neos, Santeramo, Bari

1994

Galerie Alice Pauli, Losanna (Switzerland)

Le stanze 1983-1994, OTTO Gallery, Bologna

Galerie Tanit, Monaco (Germany)

1993

Galleria Gentili, Firenze

Kodama Gallery, Osaka (Japan)

Galerie Municipale d’Art Contemporain, St. Priest (France)

Centre d’Art Contemporain La Ferme du Buisson, Marne-La-Vallée, Noisiel (France)

Carte 1983-1993, Galleria La Scaletta, San Polo (Reggio Emilia)

Galerie Tegenbosch, Heusden an der Maas (Netherlands)

1992

Galerie Janine Mautsch, Colonia (Germany)

Galerie Tanit, Monaco (Germany)

Galerie Buchmann, Basilea (Switzeland)

Progetti 1982-1992, Galerie Barbaro & Cie., Parigi (France)

Musée d’Art Moderne, Réfectoir des Jacobins, Toulouse (France)

Galerie Kaj Forsblom, Helsinki (Finland)

1991

Espace des Arts, Colomiers (France)

Galerie Tanit, Monaco (Germany)

Städtische Galerie, Regensburg (Germany)

Galleria Gentili, Firenze

Bonner Kunstverein, Bonn (Germany)

Unica, Caffè Florian, Venezia

Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Trento

Galleria Civica, Palazzina dei Giardini, Modena

1990

Profili, Galleria Civica, Palazzo dei Musei, Modena

Galerie Tegenbosch, Heusden an der Maas (Netherlands)

1989

Galerie Buchmann, Basilea (Switzerland)

Palazzo Diocleziano, Gallerija Protiron, Spalato (Yuogoslavia)

Labirinto, Kunstverein Braunschweig, Braunschweig (Germany)

Galerie Lupke, Francoforte sul Meno (Germany)

 1988

Nero Italiano, Galerie Janine Mautsch, Colonia (Germany)

Galerie Harald Behm, Amburgo (Germany)

Altare, Galerie Tanit, Monaco (Germany)

Galerie Sfeir-Semler, Kiel (Germany)

Galleria Il Capricorno, Venezia

1987

Gallery Engström, Stoccolma (Sweden)

Galerie Alexander Hodel, Zurigo (Switzerland)

Padiglione Arte Contemporanea, Milano

Bahnwärterhaus, Galerie der Stadt, Esslingen (Germany)

Edward Totah Gallery, Londra (UK)

Galerie Maeght-Lelong, Parigi (Paris)

1986

Studio Guenzani, Milano

Gallery Engström, Stoccolma (Sweden)

Galerie Ingrid Raab, Berlino (Germany)

Galerie Pierre Huber, Ginevra (Switzerland)

Galerie Janine Mautsch, Colonia (Germany)

Villa Waldberta, Galerie Tanit, Monaco (Germany)

1985

Galerie Klaus Lüpke, Francoforte sul Meno (Germany)

Galerie Harald Behm, Amburgo (Germany)

Rietberg, Galerie Buchmann, Basilea (Switzerland)

Galerie Janine Mautsch, Colonia (Germany)

1984

Io romperò la musica del legno, Galerie Buchmann, Basilea (Switzerland)

Terra mia, Galerie Tanit, Monaco (Germany)

1982

Studio Trisorio, Napoli

Centrosei, Bari

Studio Cavalieri, Bologna

 

MOSTRE COLLETTIVE

2016

Scala di grigio, Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (Va)

2015

Opere scelte, Il Frantoio, Capalbio (Gr)

Passaggi, Musée d’Art Moderne et Contemporain Saint-Étienne Métropole, Saint-Étienne (France) e Fondazione Volume, Roma

Studio Guenzani, Milano 1986-2015: Molto-Tutto, Studio Guenzani, Milano

Terrae. La ceramica nell’Informale e nella ricerca contemporanea, a cura di Lorenzo Fiorucci, Pinacoteca Comunale – Palazzo Vitelli, Città di Castello (Pg)

Da una collezione. Viaggio nell’arte contemporanea sannita, a cura di Antonio Petrilli, Museo Civico Castel Magno, San Bartolomeo in Galdo (Benevento)

Trismegistus, a cura di Alberto Zanchetta, Alba Area Gallery, Brescia

Kaleidoscope, Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (Va)

2013

About ceramics, OTTO Gallery, Bologna

Il giardino segreto, a cura di Lia de Venere e Antonella Marino, Castello Svevo, Bari

2012

In calda Sicilia 2, Libra Arte Contemporanea, Catania

Stanze per un collezionista, Il Chiostro artecontemporanea, Saronno (Va)

Fiori di nessuno, a cura di Chiara Serri, Galleria 8,75 Artecontemporanea, Reggio Emilia

2011

Segni del Novecento, MAT- Museo dell’Alto Tavoliere, San Severo (Foggia)

Colla, Centro Michon, Livorno

2010

Collection for collectors, OTTO Gallery, Bologna

Merchandise, Il Chiostro Arte Contemporanea, Saronno (Va)

Arcangelo-Frangi-Hassoun. Impronte di Viaggio, Galleria Eventinove Artecontemporanea, Borgomanero

In/Carne, Fondazione Cominelli, San Felice del Benaco (Bs)

Che cento fiori sboccino…, La nuova Pesa Centro per l’Arte Contemporanea, Roma

2009

Red, Lorenzelli Arte, Milano

2008

Blu, Marcorossi Artecontemporanea, Milano

2007

L’alibi dell’oggetto. Morandi e gli sviluppi della natura morta in Italia, Fondazione Ragghianti, Lucca

Biennale del muro dipinto 2007, Rocca Sforzesca-Pinacoteca, Dozza (Bologna)

Oltre l’oggetto, Morandi e la natura morta oggi in Italia, MUMI-Museo Michetti, Francavilla al Mare

Italy Tendencies of contemp. research, Hanoi – Vietnam National Museum of Fine Arts, Hanoi (Vietnam)

San Lorenzo e dintorni, Galleria Anfiteatro Arte, Milano-Padova

Tredici artisti, tredici proposte, Lorenzelli Arte, Milano

2006

Vip III Arena der abstraktion, Museum Morsbroich Leverkusen, Leverkusen (Germany)

man+animalm, Galerie D’ys, Bruxelles (Belgium)

Vis à Vis. Collezioni si incontrano, Fondazione Pescheria-Centro Arti Visive, Pesaro

Inventare il paesaggio, per la rassegna Sharing Passione, Opere della collezione di arte contemporanea del Gruppo UniCredit, Sede UniCredit Private Banking – Ravenna

Alla Luce del tempo, Palazzo Paolo V, Benevento

Silenzio e splendore del segno, Museo della Permanente, Milano

Love, Galleria Ronchini, Terni

2005

II Biennale di Pechino: The Special Exibition of Contemporary Art of Italy, Pechino (Cina)

Un secolo di Arte italiana, lo sguardo del collezionista. Opere della fondazione VAF, MART–Museo di arte moderna e contemporanea, Rovereto

Senza titolo/Untitled, Mar & Partners, Torino

Per esempio, Arte contemporanea italiana dalla collezione UNICREDIT, MART–Museo di arte moderna e contemporanea, Rovereto

Abstrakion Hinterfragen, 15 jahre Galerie, Galerie Annamarie M. Andersen, Zurigo (Switzerland)

Dalla pittura alla Pittura, Studio sei arte contemporanea, Milano

Collettiva arte Contemporanea, VDF, Lonato (Bs)

Nero Italiano, Spazio Nextam Partners, Milano

Arte Contemporanea per i Rifugiati – III edizione, emergenza DARFUR – UNHCR, Musei di San Salvatore di Lauro, Roma

Artisti di Pigotta – 33 maestri per l’UNICEF, Sala degli specchi, Teatro Municipale, Reggio Emilia

2004

Generazione Anni ’50 – Arte Contemporanea in Lombardia, Museo d’Arte Contemporanea, Gazoldo degli Ippoliti; Museo Civico Floriano Bodini, Gemonio (Varese)

Cantieri dell’arte, 14 artisti e uno spazio industriale, Le ex Cartiere Binda, Milano

XI Esposizione Nazionale d’Arte Artisti per Epicentro, Museo Epicentro, Gala di Barcellona, Messina

2003

Acquisitions Nouvelles, Galerie Alice Pauli, Losanna (Switzerland)

La vita delle forme, Galleria Civica, Modena

Anni ’70, ’80, ’90, Lorenzelli Arte, Milano

Piazza Dante, Un anfiteatro per la pace, Progetti, Galleria delle Arti Contemporanee, ex Cenobio Sant’Agostino, Caserta

Angelo e angeli, Associazione Culturale Angelo Savelli Arte Contemporanea, Lamezia Terme

Milano, Storie di scultura, Castello di Vigevano, Vigevano

2002

Bella Pittura, Kunstsammlungen zu Weimar, Von der Heydt-Museum Wuppertal, Stadtgalerie, Klagenfurth (Austria)

Senza titolo, Galerie Alice Pauli, Losanna (Switzerland)

Forma e Sostanza, Flora Bigai Arte Moderna e Contemporanea, Venezia

L’incognita dell’altro, Sala dei Templari, Molfetta

Disegnare. Materiali della civica raccolta del disegno di Salò, Civica galleria d’Arte Contemporanea, Lissone

Bianco Italiano, Lorenzelli Arte, Milano

2001

L’lle des morts (Hommage à Arnold Böcklin), Musée Bossuet, Palais Episcopal, Meaux (France)

Proposte per una collezione, OTTO Gallery, Bologna

La stanza dei coralli. Arcangelo, Piero Pizzi Cannella, Castello d’Aragona, Carcere Borbonico e Chiesa di San Pietro, Ischia

Cittadini e non, (con Castellani, Ceccobelli, Gastini, Pizzi Cannella, Zorio) Ex Tabacchificio, Civica Galleria d’Arte Contemporanea, S. Martino Valle Caudina (Avellino)

Immagini italiane, Vecchio ospedale Soave, Codogno (Lodi)

Arcangelo, Nunzio, Pizzi Cannella, Galerie di Meo, Paris (France)

Dal premio alla Pinacoteca – atto terzo, Civica Galleria d’arte Contemporanea, Lissone

Generazione Astratta, Fondazione Bandera per l’Arte, Busto Arsizio (Va)

Storia e Storie, IV Biennale d’Arte, Premio Nazionale Rocco Dicillo, Civica Galleria d’Arte, Triggiano (Bari)

2000

Il disegno del Novecento a Cà la Ghironda, Museo Cà la Ghironda, Zola Predosa

Cartolina per Napoli, Palazzo Reale, Napoli

Selection, Galerie Alice Pauli, Losanna (Switzerland)

Arte Sacra a Zola Predosa, Dipinti dal Cinquecento al 2000, Museo Cà la Ghironda, Zola Predosa (Bo)

Zeitgenossische Kunst aus Italien, Galerie Carzaniga e Ueker, Basilea (Switzerland)

Artisti senza Vincoli, San Pietro in Vincoli (To)

Spazio espositivo della Fondazione Vittoriale degli italiani, Gardone Riviera; Rocca San Giorgio, Orzinuovi; Chiesa di Sant’Antonio, Breno

Dello Spirituale nell’arte, dai miracoli all’opera come reliquia, Galleria Civica di Torre Avogadro, Lumezzane (Bs)

Arte internazionale dagli anni ’80 alle ultime generazioni, Museo Cà la Ghironda, Zola Predosa (Bo)

Collections des Abattoirs, Espace d’art Moderne et Contemporain de Toulouse et Midy Pyrenees, Toulouse (France)

Scultura italiana del dopoguerra. Un percorso, Castello di Vigevano, Strada coperta di Luchino Visconti, Vigevano

1999

Memory opens its doors, Contemporary Art at the Lenbachhaus, Stadtische Galerie im Lenbachhaus, Monaco (Germany)

Fine Stagione, Galleria Fumagalli, Bergamo

Diade, Arcangelo-Caccioni, Galleria Il Segno, Roma

Generazione Astratta, Sala d’Arte Gastone Millo, Muggia (Trieste)

Luoghi del corpo, luoghi della mente. Premio Suzzara 1999, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Suzzara (Mn)

Skulptur aus Italien, Galerie Fesel, Sonsbeck (Germany)

V Biennale SPSAS d’Arte all’Aperto, Casa Rusca, Cureglia (Switzerland)

Arcangelo, Omaggio a Zoran Music, Galleria Annamarie M. Andersen, Zurigo (Switzerland)

Opere in Viaggio, La Casa d’Arte di Maria Grazia Del Prete, Hotel dei Mellini, Roma

1998

Punti dell’Arte una collezione Ideale, Galleria Civica d’arte Contemporanea Trento

OttoErotici, OTTO Gallery, Bologna

Il Diario, Galleria Il Segno, Roma

Arte Italiana, ultimi Quarant’anni, Pittura Aniconica, Galleria d’Arte Moderna, Bologna

Da Boccioni a…, Viaggio in Italia 1998-2000, Casa del Mantegna, Mantova

Babele IV, Accademia Tedesca, Villa Massimo, Roma

Maestri del Disegno Contemporaneo nella Collezione della Galleria Civica di Modena, Gallerie Comunali d’Arte Contemporanea, Montecchio Emilia

Scultura Italiana, Galleria Bruna Soletti, Milano

1997

Form und Funktion der Zeichnung Heute, Art Frankfurt ’97, Francoforte sul Meno (Germany)

Disegni 1983-1997, Civica Raccolta del Disegno, Salò

Con il Fuoco nella Mente, Salon Privè, Arti Visive, Roma

Biennale d’Arte Contemporanea, Premio Marche, Mole Vanvitelliana, Ancona

Incontro di Culture, Festa Nazionale di Liberazione, Stadio Olimpico, Roma

Nuove Opere per Varese, Galleria d’Arte Contemporanea, Castello di Masnago, Varese

Regard sur les Oeuvres Nouvelles des Artistes de la Galerie, Galerie Alice Pauli, Losanna (Switzerland)

1996

Ultime generazioni, XII Quadriennale Nazionale d’Arte, Roma

Arbeiten auf Papier, Galerie Janine Mautsch, Colonia (Germany)

Un Certain Sourise, Galerie Windows, Bruxelles (Belgium)

Signo, Chiesa dell’Annunziata, Fondazione Orestiadi, Comune Palazzolo Acreide, Siracusa

Disegni, Galerie Annamarie M. Andersen, Zurigo (Switzerland)

L’ossessione del Segno, Galleria Studio La Città, Verona

In un’altra terra, Galleria Continua, S. Gimignano

Arcangelo, Brey, Dessì, Palazzo Ducale, San Martino Valle Caudina (Avellino)

Controprofilo in Rosso, III Congresso Nazionale Partito della Rifondazione Comunista, Ergife Palace Hotel, Roma

 1995

Biennale der Fahnen II, Liebe, Nation, Gewalt, Stadtgalerie, Regensburg (Germany)

Galerie Alice Pauli, Losanna (Switzerland)

L’Invenzione del Paesaggio, Palazzina dei Giardini, Galleria Civica, Modena

Opere a Segno, Museo Civico, Rende

Disegno del Novecento, Mostra Nazionale d’Arte Contemporanea, Galleria Civica, Termoli

Leonkart – Città del Desiderio, Centro Sociale Leoncavallo, Milano

Anni 90, Arte a Milano, Galleria Credito Valtellinese, Milano

Charity Art exhibition. Auction for victims of the earthquake in the kobe area, Japan, Matsuzakaya Department Store, Art Gallery, (Japan)

Elogio della Bugia, Galleria Mazzocchi, Parma

1994

La Collezione Martani di Arte Moderna, Ca’ La Ghironda, Zola Predosa (Bo)

Opere a segno, Palazzo Farnese, Ortona

Collatin Collections, Espace d’Art Moderne et Contemporain de Toulouse, FRAC Midi-Pyrénées, Réfectoire des Jacobins, Toulouse (France)

Dessins, Gallerie Alice Pauli, Losanna (Switzerland)

Darklands, Terra Nera, Galerie Buchmann, Basilea (Swizerland)

I que bien resistes, Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Arezzo

Misteri e Mito, Momenti della Pittura Italiana 1930- 1960- 1990, Fukuyama Museum of Art, Fukuyama; Chiba Prefectural Museum, Chiba; The Museum of Art, Kochi-Iida City Museum, Iida (Japan)

1993

L’Autre, Le Regard, l’Espace. Nouvelles Acquisitions du Frac Midi-Pyrènéès: 1990-1991-1992, Musée d’Art Moderne, Réfectoire des Jacobins, Toulouse (France)

Delbiancodelnero, OTTO Gallery, Bologna

Il Volume Disegnato, Disegni di 10 Scultori Italiani, Abbazia S. Maria Realvalle, S. Pietro di Scafati, Salerno

La Profondità della Superficie, Villa La Versiliana, Marina di Pietrasanta (Lu); Museo Casabianca, Malo (Vicenza)

Spiritual in Art, Fukuyama Museum of Art, Fukuyama (Japan)

1992

Biennale di Scultura, Gubbio

Territoriale, Villa Braghieri, Castel Sangiovanni, Pescara

Visione Mediterranea, Centro de Cultura, Sa Nostra, Palma de Mallorca (Spain)

1991

Parallele linee della Scultura Contemporanea, Galleria Gian Ferrari, Milano

Auf Papier, su carta, sur papier, Galerie Buchmann, Basilea (Switzerland)

Itinerari, Galleria La Scaletta, Reggio Emilia

A Sud dell’Arte, Fiera del Levante, Bari

Terra!…Terra!, Galleria la Bottega dei Vasai, Milano

Arcangelo, Biberstein, Näher, Galleria Mazzocchi, Parma

Aquisizioni 1990-1991, Civica Raccolta del Disegno, Salò

1990

Now in Italy, Komada Gallery, Osaka (Japan)

Arcangelo, Cragg, Kopf, Laib, Galerie Buchmann, Basilea (Swizerland)

Works on Paper, Martina Hamilton Gallery, New York (USA)

Acquisizioni 1990. Raccolta del Disegno Contemporaneo, Galleria Civica, Modena

Le Paysage trace de la Mémoire, Galerie Barbaro & Cie., Parigi (France)

Präferenzen, Bonner Kunsverein, Bonn (Germany)

Aanwisten Zomer, Galerie Tegenbosch, Heusden an der Maas (Netherlands)

Arbeit auf Papier, Galerie Janine Mautsch, Colonia (Germany)

Der Kopf, Galerie Bäumler, Regensburg (Germany)

Disegno-Disegno, Galleria Contemporanea, Padova

La Poetica Materiale, Galleria Mazzocchi, Parma; Galleria Cavellini, Brescia; Galleria Oddi-Baglioni, Roma

Total Novo, Biblioteca Regionale, Palermo

1989

Zeichnungen & Druckgraphik, Galerie Lüpcke, Francoforte sul Meno (Germany)

Fragments d’Art Contemporain, Espace des Arts / Pleine Centre, Colomiers (France)

2ooo Jahre, Die Gegenwart der Vergangenheit, Bonner Kunstverein, Bonn (Germany)

La Poetica Materiale, Palazzo della Fiera, Messina

Radici, del Sud dal Sud, XLI Edizione, Fondazione Michetti, Francavilla al Mare

Arcangelo, Buhl, Lüthi, Galleria Artra, Milano

Omaggio a Boccioni, Sala Umberto Boccioni, Milano

Alla Ricerca del Tempo Reale, Antiche Officine Ansaldo, Milano

Materie e Simboli, 10 anni di Arte Europea, Palazzo delle Esposizioni, Faenza

Galleria La Polena, Genova

Milano Punto Uno, Galleria Nicola Verlato, Bologna

1988

Galerie Hodel, Zurigo (Switzerland)

Disegno Contemporaneo, acquisizioni per la raccolta civica, Galleria Civica, Palazzina dei Giardini Pubblici, Modena

Zurück zur Natur, aber Wie? Kunst der Lezten 20 Jahre, Städtische Galerie, Prinz-Max-Palais, Karlsruhe (Germany)

ICHOR, Associazione Culturale, Suzzara, Mantova

Milano Punto Uno, Studio Marconi, Milano

Il Cieli e Dintorni, Castello di Volpaia, Firenze

Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Termoli

Arcangelo, Ragalzi, Bertinetit, Invenzione, XXXIII Mostra Nazionale d’Arte Contemporanea, Torino

Galerie Buchmann, Basilea (Switzerland)

Ubi miror ibi maior, Arco di Rab, Roma

Video Lento, Studio Sergio Casoli, Milano

Index, Museo d’Arte Moderna, Paternò (Catania)

1987

Italienische Zeichnungen 1945-1987, Frankfurter Kunstverein, Francoforte (Germany)

Acquisizioni: Opere del Secondo Dopoguerra Italiano, Galleria d’Arte Moderna Giorgio Morandi, Bologna

L’Energie, Chateau des Ducs d’Epernon, Cadillac-sur-Garonne (France)

Studio Guenzani, Milano

Was war, Was wird, Galerie Harald Behm, Amburgo (Germany)

Una storia milanese, Rotonda della Besana, Milano

Disegno Italiano del Dopoguerra, Galleria Civica, Modena

Equinozio d’Autunno, Castello di Rivara, Torino

Galerie Tanit, Monaco (Germany)

Per Amor del Cielo, Galleria d’Arte Moderna, Palermo

1986

Der Hang zum Pathos, Stollwerkumenta, (Hallen im Stollwerk), Colonia (Germany)

Prospect ’86, Kunstverein und Schirn Kunsthalle, Francoforte sul Meno (Germany)

Donner de La-Dispersions, Musée Ingres, Montauban (France)

XI Quadriennale Nazionale d’Arte, Roma

Oltre i confini dell’Io, Sala I, Roma

Dopo il concettuale, Museo Provinciale d’Arte, Trento

Convergences Sud, Maison de Gascogne, Auch (France)

Matière première, Centre d’Action Culturelle Pablo Neruda, Corbeil-Essonex / Paris; Musée des Beaux-Arts de Calais, Calais; Galerie Municipale d’Art Contemporain, St. Priest (France)

Stazione Centrale, Studio d’Arte Cannaviello, Milano

 1985

Itineraire du Versant Sud / Figures, FRAC Midi-Pyrénée, Centre d’Art, Toulouse (France)

Museum für Neue Kunst, Friburgo (Germany)

Steirischer Herbst ’85, Galerie CC, Graz (Austra)

Galerie Tanit, München (Germany)

Spazio Arte, Associazione Culturale, Mendrisio (Switzerland)

European Survey, Germans Van Eck Gallery, New York (USA)

Galerie Buchmann, Basilea (Switzerland)

Nuovi Argomenti, Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano

1984

Perspective, ART 15’84, Basilea (Switzerland)

1983

Museo Laboratorio Casabianca, Malo (Vicenza)

Grandi Onde, Studio Artra, Milano

Campania Felix, Castel dell’Ovo, Napoli

1981

Casual/Casuale, Galleria Diagramma, Milano

EXHIBITIONS

2014  Disegno 1983-2014

2013  About ceramics

2011  Collection for Collectors

2010  Kenya-Masai

2006  My Favourite Things

2006  Case delle donne scelte

2002  Feticci

2001  Proposte per una collezione

2000  A Quattromani (con Pizzi Cannella)

1998  Ottoerotici

1997  Misteri

1994  Le Stanze

1993  Delbiancodelnero

Schermata 2015-11-03 alle 12.22.59